Attualità

Strade asfaltate, la road map: ora Cappella e "Mazzoni", poi Cuma e Via Castello

A Bacoli sta tornando ad essere normale asfaltare le strade. Da poco è stata riasfaltata tutta via Mercato di Sabato. Finalmente. Tutti ricordano cosa è stata per troppi anni, insieme alla località "Mazzoni". Adesso non ci sono più buche, non più rattoppi, non più voragini, non più pneumatici bucati. Ma un ritorno alla civiltà. Si passerà presto alla segnaletica. E non è finita, perché il programma è ancora ampio e prevede strade asfaltate anche su Via Cuma e Via Castello.

strade-asfalto
Strade asfaltate su Via Giulio Cesare

Strade asfaltate e quelle da asfaltare: Cappella, "Mazzoni" e poi Cuma e Via Castello

Dopo Via Mercato di Sabato è stata la volta di Via Giulio Cesare, ovvero località "Mazzoni", fino all'ingresso dello stabilimento della Leonardo. È un lavoro fatto in sinergia tra Comune di Bacoli, soprattutto per il livellamento dei chiusini e tombini, Enel (dopo i lavori di potenziamento fatti di recente proprio su quelle strade) e Comune di Monte di Procida. Dopo importanti lavori di potenziamento della linea elettrica. Affinché non accada mai più che dopo cantieri che riguardano le strade, intere carreggiate vengano lasciati nel degrado. Stiamo parlando del riasfalto di carreggiate più lungo mai effettuato in città. Oltre 3 km. Dopo toccherà a Via Cuma, dove in primavera ci sono stati lavori di potenziamento dell'impianto fognario, e poi su Via Castello, con un finanziamento che sarà utile anche per il percorso pedonale ed il camminamento tra Villa Ferretti, Castello di Baia, Belvedere e Via Castello. Lavori molto importanti di cui beneficerà tutta la comunità. A cui, a tal proposito, mica interessa veramente sapere chi asfalta le strade? Se il Comune, l'Enel o chi altro? L'importante, d'altronde, è che si facciano, no?

strade-asfaltate
Strade asfaltate su Via Giulio Cesare

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?

CHI SIAMO

Un gruppo costantemente aperto per chiunque voglia mettersi realmente al servizio del bene comune.

SCOPRI