Attualità

Casa della Cultura: uno spazio per il teatro ma anche per lo Sportello Psicologico

La Casa della Cultura di Bacoli è uno spazio dedicato all'arte, alla cultura, al teatro ma anche alla società. Si trova a Cappella, in Via Domitiano 3, ed è il plesso scolastico dismesso Cappella A. Una scuola che, in passato, era stata inserita anche i beni in vendita da parte del Comune. Invece l'amministrazione comunale guidata da Josi Gerardo Della Ragione ha deciso di rimuoverla dall'elenco dei beni alienabili per ricavarci uno spazio che da qualche giorno è anche sede dello Sportello Psicologico Polivalente, a cura dei Servizi Sociali del Comune di Bacoli.

casa-della-cultura
La Casa della Cultura intitolata a Michele Sovente

In questo videoclip tutte le fasi che hanno portato a ricavare un piccolo spazio per il teatro, l'arte, la cultura e la socialità da un plesso scolastico dismesso.

Nasce lo Sportello Psicologico Polivalente

Lo Sportello Psicologico Polivalente si svolgerà in via sperimentale presso la Casa della Cultura e della Socialità "Michele Sovente"; (ex scuola Cappella A) a partire dal mese di settembre, precisamente dal 30/09/2021 al 10/02/2022, il giovedì pomeriggio dalle ore 15:45 alle ore 18:15, per un totale di 20 incontri. Nei giorni 30 settembre 2021, 04 novembre 2021, 02 dicembre 2021 e 20 gennaio 2022 lo Sportello Psicologico si svolgerà di mattina dalle ore 10:00 alle ore 12:30. Gli incontri vedranno la partecipazione di cinque psicologhe, (selezionate in seguito all'Avviso Pubblico "Sportello Psicologico" e alla relativa attivazione, giusta determinazione n. 882 del 10 settembre 2021), che si alterneranno a rotazione. Ognuna prenderà parte a 4 incontri. Esse sono Maria Rosaria Compagnone, Maria Nadia Lucci, Diana Massa, Maria Colandrea e Daniela Di Meo. Lo Sportello sarà di primo livello. Dopo il primo incontro, infatti, l’utente, se necessario, sarà indirizzato, alla luce delle esigenze e delle problematiche emerse, verso le seguenti risorse:

  • Servizi Sociali
  • Consultorio
  • Centro di Igiene mentale
  • Ser. D
  • Centro antiviolenza sulle donne
  • Mediazione familiare

Lo Sportello è rivolto anche ad insegnati ed educatori, a partire dalla scuola dell'infanzia, ed a tutti coloro che lavorano a stretto contatto con bambini e ragazzi, per riflettere insieme sulle possibili risposte alle sfide educative ed al disagio emotivo di cui bambini e ragazzi si stanno facendo portatori, in seguito alla Pandemia di Covid-19. Tale Sportello è rivolto a minori, donne in difficoltà, famiglie e singoli cittadini che sentono la necessità di essere accolti, ascoltati ed orientati verso la risoluzione delle proprie difficoltà.

Per info e prenotazioni gli utenti potranno rivolgersi all'operatrice del Servizio Civile Candida Merone, contattando gli uffici dei Servizi Sociali al numero: 0818553425. La prenotazione non è obbligatoria.

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?

CHI SIAMO

Un gruppo costantemente aperto per chiunque voglia mettersi realmente al servizio del bene comune.

SCOPRI