Attualità

Campi estivi per bambini dai 3 ai 14 anni: il Comune di Bacoli cerca partner per organizzarli e iscrizioni. Il bando

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle Famiglie e delle Pari Opportunità ha accreditato € 66.418,42 al Comune di Bacoli per la creazione di Centri Estivi.

Per questo l'Amministrazione Comunale (giusta Determina n.63/2020) intende ricercare soggetti, tra Enti del Terzo Settore, Organizzazione del Volontariato, Enti Pubblici e Privati, Società Commerciali e non, Soggetti privati, altri soggetti con finalità educative ed Oratori, interessati ad organizzare Centri Estivi secondo i criteri stabiliti dall'avviso pubblico, presente sul sito istituzionale, e presentando domanda tramite l'apposito modello di partecipazione tenendo presente la scheda descrittiva del progetto. Il termine fissato è per il 10 Agosto 2020.

Al seguente link è possibile consultare l'avviso pubblico, la scheda descrittiva del progetto e scaricare il modello di partecipazione: http://www.comune.bacoli.na.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_1713.html

Al tempo stesso si comunica che con determinazione n°653 del 05/08/2020 è stato approvato l'atto di avviso pubblico "per l'assegnazione del bonus per la frequenza ai Campi estivi per bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni".
Gli interessati potranno farne richiesta con apposita domanda entro entro le ore 23.59 del giorno 14 agosto 2020 all’indirizzo email PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o in forma cartacea direttamente all’ufficio protocollo entro le ore 12.00 del 14 agosto 2020 ovvero spedite a mezzo raccomandata.

Al seguente link è possibile consultare l'avviso pubblico e scaricare la domanda per l'iscrizione: http://www.comune.bacoli.na.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_1717.html 

"Abbiamo colto questa opportunità dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - dice l'Assessore alle Politiche Sociali Lucia Basciano - per trovare queste nuove risorse da destinare alle famiglie di Bacoli, rivolte soprattutto ai bambini che hanno sofferto durante il periodo di lockdown per le difficoltà della didattica a distanza ed anche per il totale annullamento di giochi all'aperto. Vogliamo rivolgerci a tutti quei soggetti che possono provvedere, insieme a noi come Comune, all'organizzazione e gestione di campi estivi, campi gioco e ludoteche".

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?

CHI SIAMO

Un gruppo costantemente aperto per chiunque voglia mettersi realmente al servizio del bene comune.

SCOPRI