Colombario del Fusaro di nuovo fruibile: all’interno una mostra scultorea

Il colombario del Fusaro, una delle tante necropoli presenti nei Campi Flegrei, più precisamente a Bacoli, torna ad essere nuovamente visitabile. L’impegno del tutto volontario dell’Associazione Freebacoli che, in sinergia con il settore visibilità del Comune di Bacoli, ha ripulito l’area rendendo nuovamente fruibile l’accesso al sito. All’interno, a cura dell’assessorato alla cultura, una mostra con delle sculture dell’artista Antonio Fontanella con installazioni dal titolo “Sguardi di vita: la necropoli del Fusaro ed il tempo nel mondo antico”. 
Nei prossimi giorni verranno definiti giorni, orari e modalità di accesso e visita al colombario in cui la mostra è permanente.

“È una gemma nascosta della nostra città, posta in un luogo strategico – il commento del Sindaco Josi Gerardo Della Ragione Lungo il percorso turistico e culturale, nel sottosuolo, che deve collegare la Casina Vanvitelliana con le Terme di Baia. A metà strada tra la parte borbonica e quella romana. Bacoli è ricca di tesori, ovunque. Vogliamo riaprirli tutti”.

Un viaggio alla riscoperta del Colombario del Fusaro, in Viale Vanvitelli, in questo video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.