Barbara D’Urso? C’è chi dice no: il Sindaco di Bacoli. Ecco la ricostruzione della telefonata tra Della Ragione e il giornalista: “Smettetela di denigrare il Sud!”

Una intervista a “Pomeriggio Cinque”, nota trasmissione di Canale 5 condotta da Barbara D’Urso? Farebbe gola a chiunque ma c’è chi dice no ed è il Sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione. Il motivo? Si trattava di un’intervista che nulla aveva a che vedere con la rete di solidarietà messa in piedi dal Comune per favorire i più bisognosi (tipo come nel servizio del TG3 Nazionale), né per parlare dei provvedimenti restrittivi e neanche in riferimento alle difficoltà che vive il territorio. O meglio, di difficoltà si voleva parlare ma quelle legate agli stabilimenti balneari che, certamente, al pari di tante altre attività, stanno subendo dei rallentamenti in vista della prossima stagione estiva, ma i veri danni li stanno subendo, in questo momento preciso, tante altre categorie lavorative.

Inoltre, se fosse andato in onda a Pomeriggio Cinque, il Sindaco avrebbe dovuto rispondere anche di qualche individuo multato a Bacoli per aver infranto le regole recandosi in spiaggia o al mare, quasi facendo credere (come solitamente accade) che a Bacoli, così come in tutto il resto del Sud Italia, non si rispettino le regole della quarantena.

E allora, nel dire no al giornalista di “Barbara D’Urso”, che ha poi ripiegato su Pozzuoli, ecco grosso modo (una ricostruzione) come è andata la telefonata tra il giornalista (G) e il Sindaco (JDR):

JDR: “Pronto?”
G: “Sindaco, buongiorno sono ….. di Pomeriggio Cinque, il programma di Barbara D’Urso”
JDR: “Buongiorno, mi dica”
G: “Vorremmo venire a Bacoli per fare una diretta televisiva ed intervistarla”
JDR: “Ah benissimo, ma su cosa?”
G: “Ho visto che ha multato persone che si sono recate in spiaggia, cittadini che non hanno rispettato le regole…”
JDR: “Sì, ma sono due-tre casi su 27mila persone, che tra l’altro abbiamo già multato. Non vorrei far passare l’idea che a Bacoli siamo vichinghi che non rispettiamo le regole”.
G: “No ma Sindaco non si preoccupi, parliamo di questo ma poi parliamo anche dei lidi balneari e delle loro perdite”
JDR: “I lidi balneari? Con tutto il rispetto, vivranno anche loro dei disagi attualmente, ma in questo preciso momento chi è in grave difficoltà sono i commercianti, i ristoratori, gli operai, sono loro che dovremmo intervistare nel caso”.
G: “Sindaco ma allora lei non vuole fare questa intervista?”
JDR: “Se devo fare l’intervista per denigrare il mio Paese a questo punto preferirei di no”.
G: “Ma come? E’ canale 5!”
JDR:E che tengo ‘a vede che è Canale 5?
G: “Ma noi facciamo vedere anche Bacoli…”
JDR: “Ma io mica ho bisogno di Barbara D’Urso per far vedere Bacoli? Dovete smetterla di parlare del Sud solo per denigrare, per parlare di gente che sta in strada, qui c’è un popolo che sta rispettando le regole, che sta in quarantena”
G: “Allora buona giornata”.
JDR: “A lei”.

Nei prossimi giorni, invece, sempre sulle reti Mediaset, andrà in onda su Rete Quattro un servizio dedicato proprio alla rete di solidarietà messa in campo dal Comune di Bacoli. Questa sì, una tematica da far conoscere ai più. Il rifiuto alla D’Urso di Della Ragione ha ricevuto anche il bene placito di Gianni Simioli, conduttore de “La Radiazza”, noto programma radiofonico su Radio Marte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.