ILLUMINIAMOCI PER IL BENIN: dal Comune di Bacoli un contributo di mille euro per opere umanitarie

Presso la Casina Vanvitelliana del Fusaro – Bacoli ha avuto luogo la cerimonia “ILLUMINIAMOCI PER IL BENIN”, moderata dal Presidente del Consiglio Comunale di Bacoli, Dr. Mauro Cucco, alla presenza del Sindaco della Città di Bacoli, Dr. Josi Gerardo Della Ragione, del Presidente della Proloco di Bacoli, Dr. Giuseppe Illiano e del Console del Bénin a Napoli, Dr. Giuseppe Gambardella; del Comandante Compagnia Guardia di Finanza di Giugliano, Capitano Oscar Olivieri; del Comandante Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli, Capitano Claudio di Stefano e del Comandante Compagnia Carabinieri di Bacoli, Luogotenente Carica Speciale Carmine Napolitano.

La manifestazione, voluta fortemente dal Sindaco Della Ragione, ha visto la consegna di una somma di mille euro, data dagli incassi del Sito Borbonico, nel giorno della festività dell’epifania, per un progetto umanitario da realizzare in Repubblica del Bénin.

Ci sono stati inoltre gli interventi di personalità che operano in Bénin realizzando innumerevoli progetti filantropici come il Prof. Roberto Pennisi, Presidente dell’Associazione DAREFUTURO ONLUS; il Dr. Roberto Laringe e la Sig.ra Filomena Illiano.
L’evento si è concluso con la partecipazione straordinaria del Maestro Mariano Lucci, clarinettista presso il Teatro di San Carlo di Napoli.
Si sono spente le luminarie d’artista di Bacoli per accendere (metaforicamente), attraverso il ponte della solidarietà, le luci in Bénin.
La pace e la solidarietà, questi valori universali senza tempo, sono capaci di superare qualsiasi barriera sociale ed ogni pregiudizio ideologico. Bacoli, si conferma ancora una volta, antesignano di questi principi entitativi.
Ringraziamo il Sindaco, tutta la compagine amministrativa e tutta la cittadinanza promotori di questo modus operandi all’insegna della moralità, dell’onestà e della solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.