Fusaro, nella Sala Ostrichina il Concerto del giovane talento bacolese Iolanda Lucci

Al Fusaro gli eventi per le festività natalizie non sono ancora finiti. Dopo il grande successo del ballo ottocentesco tenutosi lo scorso 27 dicembre, questa sera 29 Dicembre presso la Sala Ostrichina ci sarà un nuovo appuntamento con l’arte e la musica in particolare. Iolanda Lucci, ex bambina prodigio, talento precoce del clarinetto (già laureata presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli) si esibirà in un concerto di fine anno accompagnata dal pianista Raffaele Nardella. Un concerto di musica classica, nella splendida cornice del Parco Vanvitelliano e del Lago Fusaro, in cui si ascolteranno le note di Donizetti, Ricotta, Verdi ed anche di quel Mozart che proprio Re Ferdinando di Borbone ospitò nell’Ottocento presso il suo casino di caccia, la Casina Vanvitelliana.

PROFILO IOLANDA LUCCI – Tra le luci d’artista risuonerà il clarinetto di una giovanissima artista di Bacoli che, seguita dai sapienti consigli del papà, il M° Pasquale Lucci, ha già vinto diversi concorsi nazionali ed internazionali: Roma, Salerno, Camerino, Napolinova, Piedimonte Matese, Sapri, Casal di Principe, Bracigliano, Ailano Caserta, Positano e l’ultimo a Termoli-Guglionesi. Iolanda, classe 2002, vanta esibizioni importanti davanti al Cardinale Crescenzio Sepe, il M° Riccardo Muti, M° Stefano Bartoli, M° De Falco, M° Quadrini e con solisti di fama internazionale come A.CARBONARE, A.OLIVA, F.BOSSONE, F. MEZZENA, S. QUARANTA,  A. BACCHETTI, L. VIGNALI. Nelfebbraio 2016 vince l’audizione nell’orchestra giovanile al Teatro dell’Opera di Roma diretta dal M° Aldo Ceccato e due anni dopo vince l’audizione, ottenendo l’idoneità, per la Youth Orchestra dell’Accademia Santa Cecilia di Roma.  

Questo il manifesto/locandina:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.