Esercitazione di Protezione Civile: anche il Comune di Bacoli protagonista con il piano di evacuazione

Nello scorso fine settimana anche il Comune di Bacoli è stato protagonista dell’esercitazione di Protezione Civile “EXE Flegrei 2019”. Il Centro Operativo Comunale, attivato dal Sindaco giovedì 17 Ottobre e coordinato dal Ten. Col. Marialba Leone, è stato in costante contatto con la Prefettura ed i vertici nazionali e regionali di Protezione Civile.
Un’esperienza che, coinvolgendo la stragrande maggioranza delle posizioni organizzative interne all’organigramma comunale, ha testato l’operatività tempestiva di tutte le funzioni di supporto e l’efficacia degli interventi rispondendo alle varie sollecitazioni provenienti dall’esterno.
Esercitazione che ha avuto il suo momento culminante con le tre aree di attesa a Bacoli (area mercato), Cappella (parcheggio di fronte supermercato MD) e Fusaro (parcheggio adiacente parco Vanvitelliano) in cui è stato distribuito del materiale informativo sul rischio vulcanico nei Campi Flegrei e, in particolar modo a Bacoli, è stato effettuato l’evacuazione assistita con il trasferimento della cittadinanza su autobus diretti a Giugliano in Campania. A chiusura di esercitazione la visita di Angelo Borrelli, Capo della Protezione Civile Nazionale.

Queste le dichiarazioni del Sindaco Josi Gerardo Della Ragione: “Ringrazio tutti coloro che hanno preso parte a questa esercitazione. Ringrazio la Comandante della Polizia Municipale Marialba Leone per aver coordinato tutte le attività e ringrazio i dipendenti comunali per la passione e l’abnegazione mostrata. Ringrazio, altresì, i funzionari e volontari provenienti da Milano, Roma, Brescia e Catania per la collaborazione profusa. Adesso, però, abbiamo il dovere di continuare con azioni concrete, altrimenti faremo uno sforzo inutile. C’è bisogno di interventi strutturali urgenti, a partire da Torregaveta al Gavitello, da Via Spiaggia Romana ad Arco Felice Vecchio passando per il completamento dei lavori alla stazione della Cumana di Baia. Progetti annosi, da tempo annunciati, ma mai realizzati completamente. Così come c’è la necessità di fornire ai comuni risorse, uomini e mezzi per affrontare i disagi quotidiani, provando così a prevenirli. Senza questo impegno, che abbisogna necessariamente di risposte efficaci da parte di Stato e Regione, non saremo credibili agli occhi della popolazione”.

Queste le dichiarazioni del Comandante della Polizia Municipale di Bacoli, Ten. Col. Marialba Leone: “L’esercitazione ha previsto sia l’evacuazione in modalità autonoma dei cittadini, in fase di preallarme, sia l’evacuazione assistita in fase di allarme simulando proprio il trasferimento dei cittadini dall’area di attesa di Bacoli, area mercatale, con gli autobus della Regione Campania diretti a Giugliano in Campania. Tutta la struttura si è messa in moto con il Coc seguendo le varie fasi dell’esercitazione rispondendo, tra l’altro, ai vari impulsi, i cosiddetti injekt. L’esercitazione ci ha dato la possibilità di simulare i percorsi di allontanamento monitorando quanto corrispondesse al vero rispetto a quanto proposto dal nostro piano, simulando l’evoluzione in peggio dello scenario eruttivo. E’ stata una enorme esperienza formativa in cui si prende coscienza di quanto nel mondo della Protezione Civile sia importantissimo fare la propria parte in un lavoro di sinergia che ha come obiettivo ultimo la salvaguardia e la protezione di vite umane, animali e patrimonio artistico”.

Ecco l’intervista al Comandante Leone:

Questo l’intervento in video-conferenza con il Dipartimento di Protezione Civile e gli altri Sindaci dei Campi Flegrei:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.