La città di Bacoli premia Antonio Perreca: “Ragazzi, non lasciate decidere gli altri: seguite le vostre passioni”

La Città di Bacoli ha premiato un suo illustre concittadino, il Dott. Antonio Perreca, stimato e apprezzato ricercatore scientifico. A lui va il merito di aver contributo al Premio Nobel per la Fisica nel 2017, avendo fatto parte della squadra che ha lavorato al progetto LIGO, uno dei due rilevatori interferometrici (insieme al progetto Virgo), che hanno consentito la scoperta delle onde gravitazionali. Non solo: Perreca, oggi docente di Fisica Sperimentale presso l’Università di Trento, ha rappresentato con orgoglio la città come portabandiera nella cerimonia inaugurale dell’Universiade tenutasi a Napoli.

Nella cornice del Parco Cerillo, alla presenza delle istituzioni con il Sindaco Josi Gerardo Della Ragione, l’Assessore alla cultura Fabio Landolfo e il Presidente del Consiglio Comunale Mauro Cucco, le celebrazioni per il Prof. Perreca con la partecipazione dei suoi familiari, gli affetti e gli amici più cari. Mentre l’amministrazione comunale ha sottolineato come la vera risorsa della città di Bacoli sia proprio il capitale umano di cui dispone, il Dott. Perreca ha lanciato un bel messaggio rivolto a tutti i giovani: “Non pensiate di stare indietro, di non essere al passo con i tempi ma pensate al fatto che esista un tempo e un momento giusto per ogni cosa. E non fatevi dire dagli altri chi siete ed entro quale livello potete operare, non fatevi trascinare dagli schemi universalmente riconosciuti entro i quali dovreste inquadrarvi: decidetelo voi, animati dalle vostre passioni. Prendete me, ad esempio: mi dicevano che forse avrei dovuto fare studi umanistici e che con la matematica non me la cavavo. Mi sono laureato tardi, a 32 anni, ed oggi, invece, sono uno dei più giovani docenti universitari in Italia. Decidiamo noi dove vogliamo arrivare e fin dove possiamo spingerci, non gli altri”.

Hanno partecipato anche Dario Barbato e Lucienne Perreca, figlia di Antonio, che hanno letto, rispettivamente, un passo tratto da “Vita di Galielo” di Brecht e uno tratto dal libro “Bacoli muta” del prof. Ernesto Salemme.

Questa, invece, la dedica scritta sulla pergamena consegnata dal Sindaco:

Al Dott. ANTONIO PERRECA,
apprezzato divulgatore scientifico nonché protagonista del Premio Nobel per la Fisica nel 2017 per la scoperta delle onde gravitazionali,
un sentito ringraziamento da parte del Comune di Bacoli per aver rappresentato con orgoglio la nostra città, in occasione della cerimonia inaugurale della XXX° Universiade a Napoli.
Dopo i sacrifici condotti per i propri studi universitari, in Italia e negli USA, il Dott. Perreca è stato capace di raggiungere brillanti risultati, di rilevanza internazionale, tali da ritenerlo uno dei più importanti esponenti di Bacoli e dei Campi Flegrei nel mondo.

Bacoli, lì 25 Luglio 2019
Il Sindaco e l’amministrazione comunale

Josi Gerardo Della Ragione

Le foto dell’evento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.