Cuma, apre il giardino pubblico più grande di Bacoli: è il Parco della Quarantena

È un bene pubblico, comunale. Chiuso dal 1990, negato alla popolazione da 30 anni. Coperto da erbacce, rifiuti, amianto, degrado ed illegalità diffusa. Si trova a Cuma, in via Spiagge Romane, ed è il Parco della Quarantena.

Oggi è tornato ad aprire grazie all’impegno di volontari e associazioni di volontariato. E chiunque può parteciparvi, viverlo.

Lo conoscete? Guardate, ascoltate questo video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.