Baia, boom di visitatori al Castello di Baia: riaperta la Chiesa della Madonna del Pilar (VIDEO)

Castello di Baia preso d’assalto dai visitatori provenienti da ogni parte della Campania in occasione della prima domenica del mese che prevede ingresso libero e gratuito al Museo Archeologico dei Campi Flegrei. Ma ieri c’era un motivo in più per salire sulla cima del Castello: la riapertura dell’antica Chiesa della Madonna del Pilar, risalente al ‘500, ubicata sulla sommità del Castello Aragonese di Baia. Si tratta della Chiesa più antica del territorio di Bacoli: essa prende il nome della Madonna del Pilar per il dipinto presente alle spalle dell’altarino.

Affacciata sul golfo dei Campi Flegrei, adornata da dipinti, busti e colori meravigliosi, sarà aperta ogni prima domenica del mese per la celebrazione della Santa Messa. Si tratta di un importante passo in avanti, dopo 40 anni di chiusura, verso la valorizzazione del nostro patrimonio culturale.

La riapertura della Chiesa è stata fortemente voluta dal direttore del Museo Archeologico dei Campi Flegrei, responsabile per la Soprintendenza, Pierfrancesco Talamo, e dalla Diocesi di Pozzuoli. Hanno celebrato la messa il vescovo di Pozzuoli, Gennaro Pascarella ed i parroci delle chiese di Sant’Anna e San Gioacchino, padre Roberto Iodice e padre Carmine Guida. La messa si ripeterà ogni prima domenica del mese.

Ecco un servizio del Tg3 Campania dedicato proprio alla riapertura della Chiesa del Castello di Baia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.