“Arte, Moda e Musica nella Terra del Mito”: ad Acquamorta tre giorni di eventi col Maestro Colandrea e Peppe Barra

A Monte di Procida, nel prossimo week-end, va in scena la rassegna “Arte, Moda e Musica nella Terra del Mito”. Tre giorni di eventi, dal 18 al 20 Maggio, nell’incantevole e suggestivo scenario della Marina di Acquamorta. È qui che arriverà la motonave storica “Pietro Picca”, l’ultimo battello a vapore ancora navigante, ed è qui che avrà luogo il concerto che concluderà la tre giorni con Peppe Barra, accompagnato da Marina Mulopulos, e il suo spettacolo “E cammina cammina”. In mezzo, incontri culturali, visite guidate, spettacoli, degustazioni. Un ricco programma, ideato dall’amministrazione comunale di Monte di Procida e realizzato grazie ai fondi POC Campania 2014-2020.

Si parte venerdì 18 maggio, alle ore 16, con l’inaugurazione e la presentazione dell’Infopoint turistico montese, che resterà sul porto per tutta l’estate al servizio dei visitatori. Alle ore 16:30 ci sarà la visita al rimorchiatore con macchina a vapore “Pietro Micca”, realizzato nel 1895 in Inghilterra e tenuto in vita grazie ad una famiglia montese. A bordo della storica motonave si potrà salire per tutti e tre i giorni previa prenotazione presso il punto di informazione.

 

 

Sempre qui, alle ore 17:00 di venerdì, ci sarà il convegno “Storie del Mare Nostrum tra realtà e leggenda”, che vedrà la partecipazione del Soprintendente del Mare e assessore ai beni Culturali della Sicilia Sebastiano Tusa, dello storico e documentarista esperto di cinematografia subacquea Pippo Cappellano, del vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, del consigliere delegato al Patrimonio Culturale della Città Metropolitana Elena Coccia, dell’architetto e assessore alle Politiche Territoriali del Comune di Monte di Procida Francesco Escalona e del sindaco Giuseppe Pugliese. A conclusione della giornata, alle ore 21, uno spettacolo di danza e musica con la regia e la coreografia del maestro Antonio Colandrea col progetto “Cuore Flegreo” che nasce dal desiderio di omaggiare i Campi Flegrei e in particolare Monte di Procida, definita terra madre dal maestro.

“CUORE FLEGREO” – Il Maestro, già premiato dal Sindaco come eccellenza del territorio, ha pensato di riunire, per la prima volta, i giovani talenti delle migliori scuole campane, tra cui: Spazio Danza di Annalisa Cernese, Arabesque di Annamaria Di Mio, Elite de la danza di Caterina Lupoli, L’ecole e le ballett di Manuela Garino, Ecole de la danza di Tony Ferrante, International Ballet di Eliana Lotti, Non solo danza di Rossana Esposito e la scuola di ballo del Teatro San Carlo di Napoli. Lo spettacolo, con musica dal vivo ed arrangiamenti del tutto inediti ad opera di grandi artisti locali come Isabella Mavaro (voce solista), Geppino Scamardella(chitarra e voce) e Luca Valenziano (percussioni e effetti speciali), vuole mettere in luce le dinamiche musicali e i gesti del folclore napoletano. Saranno messe in scena, infatti, rappresentazioni magistralmente interpretate, di Reginella, Malafemmena, ‘O sole mio, Tarantella, Tammurriata nera e altre, che mostreranno al pubblico come la gestualità squisitamente partenopea possa diventare evocativamente coreografica e teatrale. 


Lo scopo è evocare le emozioni legate alle tradizioni quotidiane napoletane, ai sentimenti.
Sul palco si vedranno le donne capricciose, testarde, vanitose e volubili, le “reginelle” contemporanee, ci si farà trasportare dall’energia giovanile che esplode nella tarantella, ci si struggerà assieme agli innamorati nella “Passione” di Libero Bovio. Il pubblico assaggerà i tormenti antichi e la fremente gelosia di quella “Voce ‘e notte” portata al successo da Roberto Murolo.
Sul palco, oltre a giovanissimi talenti, anche un professionista, Giuliano Punzo e un allievo del San Carlo di Napoli, Francesco Scotto di Perta, che ha ricevuto un permesso speciale per poter prendere parte allo spettacolo. Le luci sono a cura della Max Power Service di Giacomo Esposito, i video sono montati da Vincenzo Spinelli. Lo spettacolo sarà presentato da Viola Scotto Di Santolo.

Sabato 19 maggio continueranno le visite al “Pietro Micca”, mentre alle ore 20 lo chef stellato Pasquale Palamaro farà degustare alcune sue pietanze sul tema del mare. Alle 21, Anna Paparone e il cantante Felice Romano presenteranno “È Moda… New Model Today”, gran galà della moda. In passerella gli abiti di tre stilisti d’eccezione: Vincenzo Merli di Egon von Furstenberg, Danila Dubuà e Veronica Guerra. Nel corso della serata saranno assegnati i Premi “Homo Dignus” alle eccellenze montesi e flegree. Infine, Domenica 20 Maggio, lo spettacolo “E Cammina cammina” di Peppe Barra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.