Ticket, bocciata la tassa per il mare voluta da Picone: il Consiglio di Bacoli non approva il PUT

+++ Bacoli, bocciato il ticket estivo proposto dalla giunta Picone: il consiglio comunale non approva il PUT +++

miliscola, spiaggia, Bacoli, legalitàIl Piano Urbano Traffico, proposto dalla giunta guidata dal sindaco Giovanni Picone, e che prevedeva l’introduzione della tassa per il mare (da far pagare anche ai bacolesi) non ha ottenuto i voti della maggioranza dei consiglieri. Ed è stato quindi bocciato.

Nel particolare, oltre al voto contrario del gruppo Freebacoli (con i consiglieri Josi Gerardo Della Ragione, Alessandra Sagliocchi e Giuseppe Rosiello) e delle altre opposizioni, a votare a sfavore del dispositivo (con cui si prevedeva l’introduzione della tassa per il mare, da far pagare pure ai bacolesi) sono stati anche il capogruppo del Partito Democratico, Gianluca Schiano, e la prima eletta tra le fila del PD alle ultime elezioni, Lina Laringe.

Il consiglio comunale ha quindi smentito il sindaco, la sua giunta e la maggioranza, su uno dei provvedimenti più importanti per la vita dell’ente: quello della gestione della viabilità e, nel particolare, del traffico estivo.

Un fatto politico di assoluta rilevanza su cui ci auguriamo che il sindaco Giovanni Picone, per il bene della città di Bacoli, possa trarre le conclusioni dovute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *