A Monte di Procida nascono gli sportelli di “Hops – Hopificio Sud” e “QuiEuropa”

La biblioteca comunale di Monte di Procida ospiterà a partire da giovedì 19 aprile lo Sportello “QuiEuropa” e lo “Sportello Hops”. Gli sportelli nascono in sinergia con due realtà già attive sul territorio l’associazione Hopificio Sud e l’associazione Sfera66.

Attraverso la diffusione di informazioni aggiornate e specialistiche, gli sportelli si propongono di promuovere la capacità di azione e la professionalità delle persone che risiedono in area flegrea, contribuendo così a offrire opportunità d’inclusione sociale e lavorativa. Coerentemente con le linee programmatiche dell’Amministrazione le due iniziative mirano a contrastare la crisi economica e occupazionale e sono in linea con la strategia europea in tema di inclusione sociale e giovanile, mobilità territoriale e transnazionale, promozione dell’autoimpiego e della micro-imprenditorialità per favorire l’inserimento lavorativo.

Il Sindaco Giuseppe Pugliese esprime entusiasmo e apprezzamento per il progetto. “Per il tramite del
Comune di Monte di Procida giovani e brillanti cittadini del nostro territorio offriranno un servizio a favore di altri giovani e di imprenditori o aspiranti tali: valorizziamo il presente con uno sguardo al futuro della nostra città. Lo sportello, coerentemente con i nostri obiettivi programmatici di sostegno al lavoro e di orientamento, erogherà servizi qualificati di informazione, formazione e aggiornamento sulle politiche e sui programmi messi in campo a livello europeo, nazionale e regionale. In sostanza, si tratta di un servizio informativo evoluto, in linea con le modalità di informazione e comunicazione adottate oggigiorno dai giovani. Un servizio di ampio respiro che, ne sono certo, sarà in grado di dare risposte alle esigenze di molti giovani della città Flegrea.”

Gerarda Stella, assessore alle politiche giovanili, comunitarie ed alla partecipazione, parla dell’iniziativa con soddisfazione. “In Italia, in particolar modo al Sud, viviamo una vera e propria emergenza: i nostri giovani guardano all’estero come unica possibilità di sbocco professionale e di autonomia. Un circolo vizioso che sta portando le nostre comunità a perdere linfa vitale, in termini di competenze e di energie. Il paradosso è che proprio nel meridione negli anni passati le risorse economiche a sostegno del settore pubblico e privato sono rimaste spesso poco o male utilizzate. Gli sportelli saranno un nodo di contatto con gli strumenti di supporto allo sviluppo per cittadini, imprese, associazioni, attivando un circolo virtuoso per il territorio. Ciò è possibile quando, come in questo caso, più attori si mettono in gioco e l’ente è affiancato, con lo spirito della cittadinanza attiva, da due associazioni di validissimi giovani”.

“I tre anni di esperienza internazionale ci hanno dato l’opportunità di guardare dall’esterno la nostra
comunità, confrontandola con le realtà europee d’eccellenza – dice Fabio Capuano, Presidente di Sfera Italyquesto ci ha aiutato a delineare i nostri obiettivi, rivelatisi poi in linea con la programmazione corrente dell’Amministrazione di Monte di Procida, che mirano allo sviluppo sostenibile della comunità attraverso il potenziamento dei giovani. Lo sportello QuiEuropa si prefigge come obiettivo primario quello di potenziare le soft skill dei cittadini montesi e flegrei, sempre più richieste dal mercato del lavoro, attraverso le opportunità di mobilità transnazionale offerte dal programma Erasmus+. Lo sportello QuiEuropa sarà inoltre promotore di attività sociali e culturali di respiro internazionale in collaborazione soprattutto con il Comune di Monte di Procida e le scuole.”

“Voi giovani sarete il futuro della società e poi, gli imprenditori devono continuare ad imprendere perché sono il motore della nostra economia. Queste – dice Rossella Illiano, Presidente di Hopificio Sudsono alcune delle frasi che sentiamo dire troppo spesso, ma ci siamo sempre scontrati con la realtà di un territorio che non è mai stato in grado di offrirci una reale possibilità per costruire questo futuro. HopS è un’officina nella quale si fabbricano idee e progetti: chiediamo a tutti i giovani e imprenditori di questa terra di rispolverare i loro sogni, i loro progetti, perché noi dalla nostra ci impegneremo a trasformarli, utilizzando strumenti tecnici e know-how interni all’associazione, in opportunità e occasioni di sviluppo sul territorio! Dall’idea alla realtà, questo è uno dei nostri motti! Quindi venite a trovarci allo Sportello Hops!”

Gli sportelli saranno attivi dal 19 Aprile 2018. Ogni giovedì dalle 17:00 alle 19:00 presso la Biblioteca comunale di Monte di Procida in Via Panoramica sarà possibile ricevere informazioni, consulenza personalizzata, orientamento ed assistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.