Villa Cerillo, domani alle 17 la presentazione del libro di Annamaria Vargiu “E lo chiamano amore”

L’8 Marzo è la Festa della Donna. Tra i vari appuntamenti in programma sul territorio, se ne terrà uno domani pomeriggio presso la sede della Biblioteca Comunale di Bacoli a Villa Cerillo. Per le ore 17:00, infatti, è in programma la presentazione del libro di Annamaria Vargiu “E lo chiamano amore”.  A condurre la giornata la prof. Assunta Esposito in compagnia del prof. Nicola Magliulo e del counselor Annamaria Varriale.

A Villa Cerillo si parlerà di “amori” disfunzionali, di rapporti che nascono con un travolgente innamoramento e si trasformano man mano in un vero e proprio inferno da cui è difficile uscire.

Un inferno che, quando non sfocia in estreme conseguenze di cui purtroppo è piena la cronaca, rovina tante vite.

Si cercheranno di analizzare le cause ed i possibili rimedi e i provvedimenti che tutte le componenti della società moderna, istituzioni comprese, dovrebbero adottare per favorire una buona educazione ai sentimenti, l’unica via per prevenire fenomeni di violenza di ogni tipo.
Sarà il miglior modo per celebrare LA GIORNATA DELLA DONNA.

Annamaria Vargiù è nata e vive a Napoli, dove insegna Lingua e Letteratura Francese in un liceo linguistico. È autrice di molteplici lavori per il teatro.
Ha pubblicato numerosi racconti in antologie e nel 2007 esce una sua raccolta Il colore delle storie, seguita nel 2011 dal suo primo romanzo Oltre l’orizzonte.
Ha pubblicato nel 2016 il romanzo Il Poeta e il pendolo e nel 2017 la raccolta E lo chiamano amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.