Plinio il Vecchio

Aule allagate e infissi da sostituire da mesi: il preside della Plinio il Vecchio-Gramsci scrive al Sindaco

Un violento temporale si è abbattuto quest’oggi su Bacoli e i Campi Flegrei talmente forte che ha provocato una certa quantità di grandine spessa che sembrava quasi nevicasse. Strade, cigli dei marciapiedi, tetti e giardini delimitati da lunghe strisce bianche di grandine che però ha provocato non pochi danni.

In particolar modo dall’istituto “Plinio il Vecchio-Gramsci” segnalano criticità nei plessi di Via Fusaro, Via Bellavista e a Cappella.

In questo documento inviato dal preside Fabio Maria Risolo all’amministrazione comunale si segnala che non solo le aule della scuola primaria, poste a pianterreno, si sono allagate, ma c’è stata finanche l’impossibilità di chiudere gli infissi vista la precarietà degli stessi (già segnalata da tempo).

Con questa lettera il dirigente scolastico chiede che vengano ultimati quei lavori agli infissi, specificando che la ditta appaltatrice li avrebbe dovuti completare entro lo scorso mese di novembre 2017.

Un pensiero riguardo “Aule allagate e infissi da sostituire da mesi: il preside della Plinio il Vecchio-Gramsci scrive al Sindaco

  • 8 febbraio 2018 in 15:32
    Permalink

    signor Preside,
    Sono un anziano di questa piccola cittadina e con rammarico ho notato che da qualche anno, Be, diciamo la verità, qualche decennio fa, per i nostri Amministratori l’Istruzione è considerato come un “male” necessario, non l’ha toccate, poiché essa non rende utili, quindi non vale niente. Tanto è vero che i nostri migliori giovani emigrano lontano (caso dott. o prof Perreca Antonio)
    Eppure, questo “male” (così vista l’ISTRUZIONE) oltre alla FORMAZIONE consegna alle nuove generazioni le cose più tangibili per il NOSTRO FUTURO… si chiamano IDEE!
    Forse è questo che infastidisce qualcuno?
    Le sono, le siamo tutti vicini a Lei e a tutti i nostri Insegnanti.
    Saluti
    Flegreolive

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *