UDC, manifesto contro Picone: “Il rispetto va meritato, fatto nulla per Bacoli”

Il 2017 si chiude con un nuovo attacco della maggioranza contro il suo stesso sindaco. L’UDC, partito che alle ultime elezioni ha sostenuto Giovanni Picone, attraverso il candidato (oggi consigliere e capogruppo) Simone Scotto di Carlo, inserendo il proprio simbolo nella lista “Per Bacoli”, esce allo scoperto con un manifesto affisso in tutta la città. Agli auguri di Natale, segue una dura critica all’operato della giunta di Bacoli, tacciata di essere inerte dinanzi alle iniziative private e, più in generale, ad azioni a sostegno dello sviluppo del territorio.

Qui di seguito, il testo.

Un pensiero riguardo “UDC, manifesto contro Picone: “Il rispetto va meritato, fatto nulla per Bacoli”

  • 1 gennaio 2018 in 11:13
    Permalink

    Ahia….gli “imprenditori”!!! Già hanno mangiato ogni centimetro libero di Bacoli e Monte di Procida. Il pubblico non esiste praticamente più e dove resiste è maltrattato e sporco. E ora cosa vogliono di più? Mettere le mani anche su quegli ultimi scampoli di cosa comune? Vogliono che il comune e lo stato in generale rinuncino completamente al loro ruolo di garanti della cosa pubblica? Questa richiesta è in sostanza l’anarchia.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *