Semaforo al Fusaro guasto da diversi mesi: i cittadini scrivono al Comune di Bacoli

Con una lettera inviata al Sindaco Giovanni Picone, al Comando di Polizia Municipale, alla direzione dell’EAV Cumana ed alla stampa alcuni cittadini del Fusaro vogliono far notare il guasto da diversi mesi al semaforo presente su Via Ottaviano Augusto, ovvero subito dopo il sottopasso della stazione della Cumana. Il semaforo fu installato in quel punto dell’asse viario, tra Via Ottaviano Augusto e Via Giulio Cesare, proprio per facilitare l’attraversamento pedonale in un tratto che in passato ha provocato diversi incidenti e problemi. Da diverso tempo non funziona il tasto con il quale il pedone chiama il rosso del semaforo.

PROBLEMA GIA’ SOLLEVATO – Ecco cosa scrivono i cittadini del Fusaro: “E da molto tempo che al Fusaro è spento il semaforo sulla stazione Cumana inizio sottopasso. Mancano anche le strisce pedonali e questo è causa di paura per i pedoni che devono attraversare la strada, più di qualche volta si è evitato il peggio perché le auto sfrecciano a forte velocità. Oramai qui a Bacoli sta diventando sempre difficile vivere. Questo problema è stato sollevato ufficiosamente più volte ai vari interlocutori politici e amministrativi e le risposte ricevute vertono sulle poche risorse finanziarie del Comune che non consentono di richiedere l’intervento di una ditta specializzata”.

COLLETTA E RESPONSABILITA’ – I cittadini dichiarano che sarebbero disposti finanche ad autofinanziarsi, attraverso una colletta, ma concludono dicendo che “la mancanza di risposte ed il perdurare dell’attuale condizione di questo del semaforo rendono gli organismi istituzionali competenti dolosamente responsabili di eventuali di eventuali incidenti che dovessero malauguratamente verificarsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.