Skin ADV
Pubblicato: ven 24 Nov 2017

Sponde del Lago Miseno piene di rifiuti: un volontario di Freebacoli le pulisce ma le istituzioni dove sono?

Marco è un cittadino di Potenza. Ma da qualche tempo ha deciso di vivere a Bacoli. E ci onora di essere un’attivista di Freebacoli. Marco, spesso, passeggia lungo le sponde del lago Miseno. Ne ha visto il degrado, lo ha segnalato per mesi al comune, ma non è accaduto nulla.

Per questo, stamattina, ha deciso di munirsi di scarponi, buste e guanti: ed ha iniziato a pulire. Era stanco di camminare accanto la spazzatura. Marco, ovviamente, non può e non vuole sostituirsi alle istituzioni: che devono fare il proprio dovere. Ma, con l’esempio e spinto dall’amore verso questa bella terra flegrea, ha voluto lanciare un segnale di civiltà. Ponendole dinanzi alle proprie responsabilità.

Marco chiede la normalità. Almeno quello, così come la chiedono centinaia di cittadini che, al momento, hanno solo visto ed ascoltato degli slogan del tipo “avvieremo un piano decoro”. Ma quando? Dove? E’ stato approntato un piano decoro? Va bene dare l’esempio (e per questo ringraziamo Marco), va bene il volontariato, ma le istituzioni dove sono? Ed è inutile parlare di dissesto, visto che i dipendenti comunali addetti a tale servizio di igiene urbana ci sono e sono regolarmente retribuiti. Intanto, grazie Marco: nativo di Potenza, bacolese d’adozione.

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare questi tag html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>