FOTO – “Bacoli, la città è ferma: uniamo le forze contro l’immobilismo”

Un convegno ricco di partecipazione e contenuti.
Bacoli ha bisogno che tutte le forze sane si uniscano.

Con il dialogo e superando le incomprensioni del passato, per costruire un’alternativa popolare al dissesto (non economico ma politico) che vive il paese.

“Viviamo in una città dove chi governa elenca i problemi, e chi sta in opposizione propone le soluzioni”.

Non possiamo più perdere altro tempo.
Questo immobilismo è devastante.

Facciamo un piccolo passo indietro tutti, confrontandoci sui programmi e sulla forza e la capacità di attuarli, per fare un passo in avanti ancor più grande: tutti insieme.

Lo dobbiamo a questa terra. E a chi crede nel cambiamento.

Voglio ringraziare i relatori Salvatore Galiero, Alessandro Parisi, Pietro Rinaldi ed Enrico Panini. Oltre che tutta l’associazione #Freebacoli, a partire da Antonio della Ragione (per microfoni e casse), Lucia Di Meo e tutto il gruppo eventi (per il banchetto), Antonio Sepe e tutti gli altri (per la sala), i titolari dei ristorante Santolillo, Antonio Piscopo (per il manifesto), e tutti coloro che hanno dato una mano. A nomi di tutti, il nostro presidente Marica Mazzella.

Un saluto particolare a Giacomino (Anna Gragnaniello) che vive giorni difficili, ma che ci segue continuamente.

Ed, infine ma non per ultimo, un abbraccio a tutti coloro che hanno sfidato una fredda serata di novembre pur di ascoltare, partecipare. La sala era piena, nonostante si parlasse di bilancio: e lo è stata per oltre due ore. Un dato che ha stupito tutti.

Alla prossima 😉.

GUARDA LE FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.