Skin ADV
Pubblicato: ven 11 Ago 2017

Cittadini di Bacoli al Municipio per i 1800 mq di spiaggia libera. Chiedono un incontro ma Sindaco e Assessori non ci sono!

Stamani davanti al Municipio di Bacoli c’è stato un presidio di protesta di un centinaio di cittadini invocanti “spiagge libere” per il litorale di Miseno-Miliscola. In particolare si fa riferimento alla mancata volontà, da parte della nuova amministrazione comunale, di mettere in pratica la revoca degli ampliamenti delle concessioni demaniali avvenuta con delibera di Consiglio Comunale del 22 Dicembre 2015 e corroborata dal dispositivo del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, emesso il 16 Luglio 2016, rigettando il ricorso presentato dai proprietari degli stabilimenti balneari, i quali poi hanno presentato ricorso al Consiglio di Stato.

Ma in attesa che si esprimi l’ultimo organo giuridico, la disposizione del TAR è assolutamente applicabile ed i cittadini, con il gruppo politico Freebacoli, si sono recati davanti al Municipio per chiedere spiegazioni. Risposte? Neanche una, per un motivo molto semplice: non c’era la presenza di un solo amministratore in Municipio. Assenti sia il Sindaco che tutti gli Assessori e la Presidenza del Consiglio. 

E’ apparso solo qualche consigliere comunale che ha assistito alla manifestazione da lontano (sorseggiando un caffè) senza neanche avvicinarsi e porre domande per confrontarsi sull’argomento. Un atteggiamento da condannare dal momento che chi è stato votato dal popolo di Bacoli deve ascoltare le istanze di tutti i cittadini e proporre soluzioni.

Davanti alle questioni sollevate, di qualunque entità esse siano, non si scappa.
L’amministrazione Picone lo ha fatto, senza dare alcuna risposta.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare questi tag html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>