Bimbo di 2 anni investito a Torregaveta: lotta tra la vita e la morte. Il pirata della strada non si è fermato

Si chiama Daniel, ha soltanto 2 anni, ma la sua vita è ancora in pericolo a causa di un incidente avvenuto ieri a Torregaveta quand’è stato investito da un auto che non si è neanche fermata per prestare soccorso. Il piccolo era stato trasportato all’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli ma nella notte è stato trasferito al “Santobono” di Napoli dov’è stato operato ed è in coma farmacologico con una prognosi riservata ed una situazione che resta molto critica. A breve dovrà essere sottoposto ad un nuovo intervento, stavolta alla cassa toracica, avendo evidenziato anche problemi ai polmoni.

L’incidente è avvenuto in Via Torregaveta con il piccolo Daniel che insieme alla mamma e ad una sua amica, entrambe originarie dell’Europa dell’Est, stavano per attraversare la strada. Accidentalmente il piccolo si sarebbe staccato dalla madre per prendere la mano dell’altra persona ma non ha fatto in tempo a raggiungerla dall’altra parte della strada che il veicolo, proveniente a velocità sostenuta, lo ha preso in pieno e non si è degnato di fermarsi per prestare soccorso. E mentre in queste ore Daniel lotta tra la vita e la morte le forze dell’ordine stanno cercando di capire se esiste qualche filmato registrato da una qualche telecamera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.