Skin ADV
Pubblicato: dom 23 Apr 2017

VIDEO – Botti e goal al Castello, Bacoli fa festa: la Sibilla torna in Eccellenza

In uno stadio Tony Chiovato gremito di bacolesi, tra cui tanti giovani e famiglie, la Sibilla scrive una nuova pagina felice della propria storia.

Batte 10 a 0 il Massa Lubrense, con ben 8 goal siglati dal bomber Marco Mazzeo, e vince matematicamente il campionato di Promozione.

Tornado in Eccellenza.

Una corsa inarrestabile quella dei biancoazzurri che, partiti dalla Prima Categoria, ottengono la seconda promozione in meno di due anni.

Senza palloni e magliette nell’agosto del 2015, con due titoli da festeggiare nell’aprile del 2017. In pochi ci credevano, ma in tanti ci hanno lavorato. Con l’intento di risvegliare in città l’orgoglio sibillino in tutta la popolazione.

Un plauso particolare va fatto alla dirigenza, guidata da Gennaro Capuano e Tommaso Carannante, agli ultras, capeggiati da Marco Illiano e Luigi Costagliola, alla squadra ed allo staff tutto, in cui si è ancora una volta distinto l’intramontabile Pasquale Carannante “Policano”.

Tra i calciatori, i più osannati dal pubblico sono stati i bacolesi Gennaro Massa, Umberto Pietrangeli e Pasquale Carannante. Oltre al re del goal, Marco Mazzeo.

Il centravanti, già nei cuori dei tifosi, entra inoltre di diritto nella gloriosa storia del calcio flegreo: per aver segnato ben 8 reti, in una sola partita, con la maglia della Sibilla. Impresa riuscita a pochi.

Una vittoria meritata, ottenuta dopo un lungo duello a distanza con Ischia e Monte di Procida, che rilancia Bacoli nel calcio che conta nel mondo dilettantistico.

Ed è solo l’inizio…

Guarda il video.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare questi tag html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>