Il poeta Aldo Ferraris a Villa Cerillo per il “Giovedì d’Autore”

Un nuovo appuntamento Giovedì 23 Marzo, alle ore 18:00, a Villa Cerillo con il “Giovedì d’Autore”, la rassegna culturale-letteraria dedicata al compianto prof. Francesco Pisano. Grande protagonista del consueto appuntamento del “Giovedì d’Autore” stavolta è Aldo Ferraris con “La Musica che vola intorno: una canzone per piangere, una canzone per ballare”, performance introdotta da Angela Schiavone.

MA CHI E’ ALDO FERRARIS?

Nato nel 1951 a Novara, risiede sulla Costa Flegrea.

Ha pubblicato le raccolte di poesia:

Ventidue mutamenti dell’I KING (TAM TAM, Mulino di Bazzano -1987; Codici (Anterem, Verona -1993); Horus, parola improvvisa (nell’antologia:  7 poeti del Premio Montale -Scheiwiller, Milano -1993) –  quale  uno dei vincitori del Premio Montale nella sezione inediti; Grande corpo (Anterem, Verona -1997);  Acini di pioggia (Gazebo, Firenze -2002); Nulla sarà perduto (Archivi del ‘900, Milano -2004 – Premio Antonia Pozzi); Danza di nascite (Azimut, Roma -2006); Immensa creatura (Lietocolle, Falloppio -2008); L’ospite sulla soglia (Raffaelli, Rimini -2009); Moltitudine (Sigismundus, Ascoli Piceno – 2013); Parola a me vicina (Giuliano Ladolfi Editore, 2016); Dal corpo di Psiche (Formebrevi Edizioni – 2017).

E’ presente nelle antologie:

Poeti italiani nati dopo il 1950, a cura di A. Spatola  (Cervo volante n. 15/16, 1983);

Ante Rem – Scritture di fine novecento (Verona, 1998); Così pregano i poeti (San Paolo, 2001); Vent’anni di poesia. 1982-2002 (Passigli, 2000); Poesia in Piemonte e Valle d’Aosta (puntoacapo, 2012).

Suoi testi sono apparsi, tra altre, sulle riviste:

Anterem, Atelier, Capoverso, Galleria, Gradiva, Hortus, La clessidra, La mosca di Milano, Le voci della luna, Niebo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.