“Vogliono spostare l’ambulatorio di diabetologia da Cappella a Pozzuoli”: Venerdì 20 Gennaio la manifestazione di protesta al Fusaro

C’è fermento e agitazione tra gli utenti dell’ASL Napoli2 Nord di Cappella, soprattutto tra i pazienti di Bacoli e Monte di Procida diabetici che si sono sempre rivolti all’ambulatorio ivi presente, perchè ci sarebbe la volontà di trasferirlo da Cappella agli uffici di Via Terracciano a Pozzuoli.

asl-cappella1-600x330C’ il concreto rischio che centinaia di cittadini di Bacoli e Monte di Procida che necessitano di assistenza, terapie e visite di controllo per il diabete debbano spostarsi da Cappella e dirigersi a Pozzuoli. A tal proposito l’ATDF (Associazione Team Diabetici Flegrei) che riunisce tutti i volontari che prestano servizio presso l’ambulatorio dell’ASL di Cappella e tutti gli utenti dello stesso, hanno indetto una manifestazione di protesta per dire No allo spostamento da Cappella a Pozzuoli che si terrà Venerdì 20 Gennaio 2017, dalle 15:30 alle 17:30, presso la Sala Ostrichina del Parco Vanvitelliano del Fusaro.

Una manifestazione a cui si chiede la massima partecipazione di tutti i cittadini sensibili al tema ed in cui avverrà una raccolta firme per una petizione nella quale si chiede il diniego allo spostamento da Cappella a Pozzuoli.
Tra l’altro i fogli per firmare la petizione verranno distribuiti nelle prossime ore anche in tutte le farmacie del territorio e nei locali dei Centri Sociali per Anziani.

6MILA PAZIENTI DIABETICI A CAPPELLA “E’ una situazione abbastanza tragica – sostiene Aldo Ranieri, referente dell’Associazione Team Diabetici Flegrei – E’ già da un paio di mesi che stanno pensando  di accorpare il centro diabetologico di Cappella con quello di Pozzuoli ma al di là del fatto di andare a Pozzuoli, con tutte le difficoltà del caso, c’è il problema che la stessa Pozzuoli ha di suo oltre 20mila pazienti a cui dover far fronte ed ora se ne dovrebbero aggiungere i nostri che sono circa 6mila. Tra l’altro ci avrebbero garantito che ci fosse spazio e disponibilità a sufficienza ma noi, andando ad appurare con mano, non l’abbiamo riscontrata”.

asl_napoli2_nord“VOGLIONO SMANTELLARE L’ASL DI CAPPELLA!” – Una situazione deficitaria e preoccupante quella degli uffici dell’ASL Napoli2 Nord di Cappella: “Sarebbe un vero caos: dalla logistica angusta, i tempi di prenotazione che si allungherebbero. Insomma, non crediamo che Pozzuoli sia in grado di far fronte a tutto ciò – prosegue Ranieri – Anzichè potenziare le strutture ambulatoriali di Bacoli, con il nostro centro che lavora piuttosto bene, si preferisce accorpare diminuendo i servizi per il cittadino. Qui a Cappella avevamo un otorino, una senologa, un ecografo e due ginecologi che sono andati via e che non sono mai stati sostituiti. A questo punto crediamo che ci sia un piano che preveda un vero e proprio smantellamento dell’ASL a Cappella. Noi stiamo cercando di fare il possibile per evitare ciò e per questo chiediamo alla cittadinanza di aiutarci partecipando alla manifestazione di venerdì per la quale abbiamo coinvolto anche le istituzioni locali con il Sindaco di Monte di Procida ed il Commissario Prefettizio di Bacoli che parteciperanno”.

Questo il documento che sta circolando:

adldiabetici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.