La magia del Natale è anche a Bacoli: luci d’artista, mercatini e un grande Concerto al Fusaro del 22 Dicembre

E’ già dall’anno scorso che Bacoli ha dimostrato di poter essere una meta turistica non solo d’estate (o nei soleggiati fine settimana primaverili e autunnali) ma anche d’inverno. Insomma, una località buona per tutte le stagioni, una meravigliosa terra in cui perdersi tra il suo mare, le sue coste, le bellezze antiche, le sue risorse naturali, la sua cucina e le vie del centro.

DSC_6288Non solo Salerno, Sorrento o Napoli: ora anche Bacoli ha imparato a scoprire la fascinosità delle luci d’artista, dei mercatini e dell’atmosfera natalizia trasferita in Villa Comunale e nel corso storico di Via Gaetano De Rosa e Via Ercole in cui, con zona chiusa al traffico, c’è una perenne notte bianca, illuminata dalle luminarie a tema, in cui i visitatori hanno ampia scelta per i propri regali e per deliziare i propri gusti. A fare da cornice c’è il giardino incantato ed è stato riproposto l’albero illuminato in mezzo al lago (stavolta a spese dei commercianti).

Insomma, sulla scorta della fortunata esperienza dello scorso anno, nei luoghi simbolo di Bacoli come il corso storico (ripedonalizzato), la Villa Comunale ed il lungolago Miseno la città ha aperto gli occhi e si è riscoperta bella, attraente ed affascinante anche d’inverno.

Natale a però Bacoli è ovunque, anche nelle cosiddette periferie con il viale del Mazzoni interamente illuminato ed i commercianti di Via Cuma che, dal 19 al 24 Dicembre, hanno messo in piedi “La magia del Natale”, un’intera settimana di animazioni e promozioni con l’intento non solo di ravvivare la frazione ma anche per incentivare l’acquisto di regali presso i piccoli commercianti della propria città. E poi a Cappella, la mostra del “Presepe Vivente” presso il Borgo Antico del Casale in programma il 4, 5 e 6 Gennaio 2017 (leggi qui per saperne di più).

imageCuma ma anche Fusaro, perchè il 22 Dicembre, alle ore 18:00, con il concerto di Natale “Harmonia Nobile” dell’Orchestra di Stato dell’Ucraina che si terrà presso la Sala Ostrichina del Complesso Borbonico. Un’iniziativa promossa dall’Associazione musicale “Symphonia Mundi” con la direzione artistica di Giuseppe Carannante, il solista Mariano Lucci, la Soprano Oksana Krechko e la Primo Violino e Direttore Artistico dell’Orchestra Natalia Mandryka. Uno spettacolo imperdibile sulle note di Bach, Gruber, Strauss e tanto altro.

Perchè anche il Natale a Bacoli è speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.