Blitz al clan Longobardi-Beneduce: sconfiggiamo la camorra flegrea

imageOggi è una giornata felice per i #CampiFlegrei.

Un plauso ai magistrati ed ai #carabinieri della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e Pozzuoli per gli oltre 40 arresti di affiliati al clan Longobardi-Beneduce.

Grazie all’opera della #DDA, che ha coinvolto, tra gli altri, i territori di Pozzuoli, Quarto, Licola e Giugliano, è stato compiuto un nuovo passo in avanti nella lotta al #racket, all’usura ed allo spaccio di #droga, che mettono in ginocchio gli imprenditori flegrei.

Alla politica ed alle amministrazioni locali, il compito di mettere in campo ogni azione utile a diffondere la cultura della #legalità. E difendere commercianti e cittadini oggetti di minacce ed estorsioni.

Dentro e fuori i partiti, dentro e fuori i movimenti, dentro e fuori i Municipi.
Ma, soprattutto, dentro le Città.

Con il preciso compito di riuscire a dimostrare, attraverso la #trasparenza e la concretezza dell’azione di governo, che sposare la causa della giustizia non è solo la strada più giusta.

Ma anche quella più conveniente.

Dando forza al tessuto socio-economico sano dei nostri territori, battendo la camorra nella prevenzione di fenomeni malavitosi: anche con gesti simbolici che mostrino la forza ed il volto pulito delle istituzioni.

villaferrettiA #Bacoli, in pochi mesi di governo e dopo anni di disgustose meline intrise del puzzo della negligenza, abbiamo dato, ad esempio, una drastica svolta nella gestione dei beni confiscati al clan #Pariante.

– Sulla costa di #Baia, aprendo alla popolazione il Parco di #VillaFerretti, dopo ben 20 anni dalla confisca e 15 dall’acquisizione a patrimonio comunale.
– A #Bellavista, liberando dagli occupanti ed acquisendo a patrimonio municipale una villetta che, per 5 anni, chi ci ha preceduto non ha voluto consegnare ai bacolesi.

Per entrambe, garantendo la fruizione pubblica, riuscimmo anche a dare indirizzo per effettuare bandi per la gestione, aperti a tutti.

Ed è solo l’inizio.
Prevenzione e repressione.
Così sconfiggiamo la malavita organizzata.

#tuttanatastoria
#fattinonparole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.