Banco di Napoli, dopo la chiusura della filiale ecco (almeno) il bancomat al Fusaro

Aveva destato molti malumori, tra i correntisti e non, la chiusura della piccola filiale Intesa San Paolo – Banco di Napoli del Fusaro, in Piazza Rossini, di fronte all’ingresso della stazione della Cumana. Centinaia i cittadini che hanno manifestato il proprio disagio e che invano avevano sperato in un ripensamento da parte della sede centrale della banca facendo leva su un’ampia fetta di territorio rimasta senza un istituto bancario di riferimento.

13015586_10209439019802268_8114599990400331273_nIn molti avevano chiesto anche l’aiuto dell’amministrazione comunale affinché sollecitasse il Banco di Napoli a mantenere aperta la filiale ed in tal senso un mezzo successo si è avuto perchè tra poco, sempre in quella stessa zona, al Fusaro riapre quantomeno un ufficio per il bancomat, utile per i prelievi e depositi. “Eravamo in estate quando – ricorda il Sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione appena insediati in amministrazione, prendevamo atto della chiusura della storica succursale del Banco di Napoli, a due passi dal Parco Vanvitelliano. Una scelta voluta dalla sede centrale di Milano, in vista di una razionalizzazione delle sedi, in tutta Italia”.

Il primo cittadino conferma che la sollecitudine mostrata dall’amministrazione comunale (a cui fece seguito anche una petizione popolare) è risultata determinante ai fini dell’apertura del nuovo punto bancomat: “Abbiamo incontrato il nuovo direttore territoriale, Sessa, e chi lo aveva preceduto, chiedendo una soluzione tale da poter venire incontro ai tantissimi contribuenti del Fusaro, Cuma, Baia, Licola, Bellavista, Mazzoni, Torregaveta, trovando, fin da subito, ampia disponibilità. A sostenere l’iniziativa, anche una petizione popolare. Ebbene, l’intesa istituzionale ha portato i suoi frutti: a breve aprirà uno sportello ad hoc del Banco di Napoli per prelievi da bancomat. Una decisione importante ed utile per tutti i cittadini di Bacoli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.