Arriva “L’8 contro la violenza”, la giornata dedicata al “RiScatto” della donna – Partecipa anche tu!

In occasione della giornata dedicata alla Donna, martedì 8 marzo, l’associazione Freebacoli ha deciso, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali del comune di Bacoli, di mettere in campo una serie di iniziative per una giornata-evento dal titolo “L’8 contro la violenza”.

“Mettere in campo”, si intende, nel senso vero e proprio dell’espressione: la giornata si aprirà, infatti, con una partita di calcio femminile di beneficenza presso lo stadio “Tony Chiovato” di Baia, a cui parteciperanno non solo le attiviste dell’associazione ma anche, e soprattutto, i cittadini di Bacoli. La partecipazione è infatti aperta a tutti, o meglio a tutte: basta mandare un messaggio alla pagina dell’associazione Freebacoli, oppure chiamare il numero 338 95 31 973 dando la propria disponibilità a giocare.

manifesto-per-webDurante la partita, ad ingresso gratuito, verranno raccolti fondi per il nascente sportello antiviolenza “Ginestra”.

La squadra vincente sarà poi premiata con una targa nel corso della seconda parte dell’evento, che si terrà a partire dalle ore 17:30 presso la sala Ostrichina e che ospiterà anche la premiazione del contest fotografico RiScatti, a cui si può partecipare inviando, fino alle ore 12:00 di domenica 6 marzo, una foto sul tema “la Donna e la sua valorizzazione” alla pagina facebook L’8 contro la violenza – RiScatti. La foto vincente, scelta in base al numero di “like” raggiunti, sarà poi esposta all’interno dello sportello Ginestra.

Cuore dell’evento sarà, poi, un dibattito in cui si parlerà, insieme a diversi ospiti tra cui un’importante testimonianza di una donna vittima di violenza, della violenza sulle donne, terribile piaga della nostra società. Nel corso del dibattito sarà poi presentato il progetto dello sportello Ginestra, attivo già dalla settimana successiva: uno sportello di ascolto dedicato a donne vittime, o potenzialmente vittime, di violenza in ogni sua forma, grazie all’operato di volontari qualificati che daranno ascolto, supporto psicologico e la possibilità di un aiuto nell’attivare tutti i canali necessari (forze dell’ordine, servizi sociali ecc.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.