Lavori terminati in anticipo: la Cumana torna a Torregaveta

“ALLE 16 DI OGGI 28 FEBBRAIO SARA’ RIPRISTINATA LA CIRCOLAZIONE SULLA LINEA CUMANA FINO A TORREGAVETA.
Visto l’esito positivo delle prove eseguite nella mattinata , oggi 28 febbraio dalle ore 16,00 viene ripristinata la circolazione treni sulla tratta Fusaro/Torregaveta.
Ringraziamo tutti i lavoratori di EAV e della ditta Simeone che si sono impegnati per raggiungere questo risultato.”

torregaveta1Questo l’avviso comparso poche ore fa sulla pagina Facebook dell’Eav in cui si conferma che, a seguito delle prove eseguite in mattinata, sarà possibile ripristinare già da oggi la tratta Fusaro-Torregaveta, interrotta a seguito dell’incidente dello scorso 17 febbraio, quando un treno è deragliato finendo contro un palo della luce e causando danni anche alla linea elettrica, con il conseguente spostamento del capolinea alla stazione del Fusaro.

I lavori per il ripristino sono iniziati qualche giorno dopo, appena l’area interessata dall’incidente è stata dissequestrata, ed era previsto che terminassero martedì 1 marzo; invece è stato possibile, anche grazie alla sinergia tra l’Eav e i comuni di Bacoli e Monte di Procida, e alle sollecitazioni di questi ultimi, terminarli con due giorni di anticipo.

Il sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, ha espresso profonda soddisfazione per l’anticipo del termine dei lavori:

Un impegno preso, e mantenuto. Risolto il problema ordinario, adesso continueremo a sollecitare la Regione per gli interventi strutturali.

Nessuno ci credeva, ma ci siamo riusciti.

L’intesa tra EAV e Comune di Bacoli, ha permesso di accelerare le opere di ripristino, riducendo i disagi al minimo: meno di una settimana dal dissequestro dei binari dopo l’incidente.

I tempi di fine lavori erano fissati a martedì. Ma la spinta di tutti ha permesso di anticiparli già ad oggi.

Adesso, non molliamo la presa: i pendolari possono stare tranquilli.

Con l’assessore Marianna Illiano ed il consigliere Ercole Mirabella, saremo vigili affinché vengano mantenuti gli impegni per potenziare il servizio del trasporto pubblico su strada e su ferro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.