Ancora poche ore al primo Bacoli Hippy Day, è tutto pronto

E’ domani, a partire dalle 10.00, il “Bacoli Hippy Day” il Carnevale Peace&Love con musica, balli e canti dei figli dei fiori, rimandato causa pioggia la scorsa domenica: una festa fuori dal suo genere, dedicato ad una grande epoca della storia contemporanea, a chi ricorda con nostalgia quegli anni e ai giovani che non li hanno vissuti.

bacoli hippy dayUn’iniziativa nuova e colorata, che ripercorrerà il periodo compreso tra gli anni ’60 e i ’70 con abiti a tema, canzoni dell’epoca e tanto altro, e con la partecipazione di cittadini e associazioni di vario genere, un momento di aggregazione all’insegna della semplicità e del divertimento.

Riportiamo di seguito le parole di Ada Palma, inviata di Identità Insorgenti che, seppur giuglianese, segue spesso le iniziative sul territorio di Bacoli, a cui è legata da un affetto profondo ( qui l’articolo originale)

Nel 1969 migliaia di giovani che sognavano una Rivoluzione che arrivasse dal basso, dal popolo stesso, si incontrano in quello che poi in seguito fu definita la storia, il concerto di Woodstock. Fu tra i più importanti eventi del rock e richiamò centinaia di migliaia di giovani, con una forte presenza della cultura hippy e dei movimenti alternativi.   Un giovanissimo Jimi Hendrix dal quel palco incitava alla libertà : “Noi facciamo della musica libera, dura, che picchi forte sull’Anima in modo da aprirla “.

A questo potere ridato al popolo, da mesi la nuova amministrazione del comune di Bacoli del sindaco Josi Della Ragione, si ispira e su iniziativa della Consigliera Comunale Valentina De  Cicco ci  sarà il 21 Febbraio il primo “Bacoli Hippy Day”, il Carnevale all’insegna del Peace&Love. Raggiungiamo la De Cicco che si alterna tra il ruolo di madre di due meravigliosi bambini e quello di consigliera :

“Bacoli è una città meravigliosa, quello che stiamo cercando di darle è la normalità, dove tutti possono sentirsi partecipi. Abbiamo reso protagonista la gente: tutti possono rivolgersi a noi per esporre un’idea o essere partecipi di qualsiasi iniziativa. Questa deve essere una comunità, un luogo dove si collabora insieme e che genera qualcosa che arrivi dal popolo e per il popolo.  Il tema  di quest’ anno è il periodo hippy: lo abbiamo scelto perché  siamo perfettamente in  sintonia con gli ideali di libertà, giustizia, amore e pace che venivano professati. Abbiamo creato anche un video promozionale ironico, fatto da noi stessi al Comune, poi per far capire che siamo un’unica Anima.  Ci saranno numerose associazioni, tra le quali  “Delirio Creativo” che arriverà anche dall’Area Nord di Napoli, proprio per poter creare un filo solidale e condiviso con altre realtà dei territori che ci circondano. Altre associazioni territoriali presenti saranno: Le majorette shine stars,Vivi l’ estate, Maggiolino Napoli club e tantissime altre. Vogliamo che questa sia una festa per tutti, dal più piccolo all’anziano. Pace e Amore dovranno essere i punti cardini per i bacolesi, ogni giorno”.

Riportiamo il programma dell’ intera giornata :

Domenica 21 Febbraio, a partire dalle ore 10:00, in Villa Comunale c’è il “Bacoli Hippy Day” il Carnevale Peace&Love con musica, balli e canti dei figli dei fiori. Alle 11:00 la sfilata per le vie del centro storico con il “Delirio Creativo” del Carnevale del Gridas, l’esibizione della Banda La Vanvitelliana, spettacolo di Majorettes e raduno speciale dei mezzi hippy a cura dell’Auto Noto Club Bacoli e del Maggiolino Club Napoli. La giornata prosegue alle 15:30 con le esibizioni delle scuole di danza Vanemas, Il Centro e Sabrina Attanasio e con tanta musica live con Afromediterraneo, Cultural Boo Team, Frock Rock, The AB e Vj Luisito & Franck.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.