Dalla Regione Campania fondi e borse di studio per i figli delle vittime di incidenti mortali sul lavoro: ecco come fare richiesta

La Regione Campania, in attuazione della L.R. n.13 del 9 novembre 2015 ha pubblicato sul Bollettino Ufficiale del 28 dicembre 2015 un Avviso pubblico per la concessione di borse di studio per i figli delle vittime di incidenti mortali sul lavoro. Il termine per la presentazione delle domande scade alle ore 13,00 del 27 gennaio 2016.

Con il presente avviso la Regione Campania intende manifestare solidarietà e sostegno alle famiglie di coloro che sono deceduti nello svolgere la loro attività lavorativa. Per l’anno scolastico/accademico 2015/2016, sono da assegnare delle borse di studio nei limiti dello
stanziamento pari a € 100.000,00.

Hanno diritto ad accedere all’avviso i figli di genitori deceduti per incidenti mortali sul lavoro, verificatisi anche in itinere come previsto dall’art. 12 del D.lgs. n.38 del 23 febbraio 2000, o anche nei casi in cui la vittima risulti sprovvista della copertura assicurativa obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965 n. 1124, in possesso dei seguenti requisiti:

· Status di figlio di un genitore deceduto a seguito di infortunio sul lavoro;
· Età non superiore a ventotto anni;
· Genitore residente , momento del decesso, in uno dei comuni della regione Campania;
· Iscrizione ad un servizio socio-educativo per la prima infanzia, scolastico di ogni ordine e grado,
Università, o corso di formazione professionale;
· Reddito del nucleo familiare, accertato ai sensi del DPCM 5 dicembre 2013, n. 159;
· Con un reddito ISEE non superiore a 38.000,00 euro ad esclusione del reddito del familiare
deceduto

PER LEGGERE IL RESTO DEL DECRETO REGIONALE E SCARICARE IL MODULO DI RICHIESTA CLICCA QUI

Per informazioni rivolgersi ai numeri telefonici: 081 7966246 – 081 7966820 oppure inviare una mail agli indirizzi: pietrogiovanni.ciotti@regione.campania.it oppure fiorella.coppola@regione.campania.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.