“Bacoli partecipa al Piano”: martedì 22 settembre al Fusaro seduta pubblica per il nuovo PUC di Bacoli

Dopo ben 40 anni Bacoli avrà quello che una volta si chiamava un nuovo “piano regolatore” e che invece oggi prende la denominazione di PUC, ovvero “Piano Urbanistico Comunale”. La nuova amministrazione che fa capo al Sindaco Josi Gerardo Della Ragione sta portando avanti il piano che il precedente esecutivo aveva commissionato agli studi di architettura Riano e Benevolo/Goldstein. Sarebbe stato un ulteriore spreco di denaro se la nuova giunta comunale non avesse preso in considerazione il suddetto piano per farne commissionare un altro ex-novo. Ma la redazione del nuovo PUC prevede anche una fase di partecipazione attiva della cittadinanza la quale può e deve interessarsi di ciò che concerne il nuovo piano urbanistico del proprio Comune suggerendo eventuali modifiche o integrazioni o, comunque, esprimendo un proprio parere. Il “Puc partecipato” è un modo grazie al quale l’amministrazione può dialogare serenamente con i propri cittadini, recepire le istanze ed interfacciarsi continuamente con essa fino all’approvazione definitiva del piano.

12027589_1499946360320036_3923586406847932307_n Per questo motivo Martedì 22 Settembre, alle ore 17, presso la Sala  Ostrichina del Parco Vanvitelliano al Fusaro verrà presentato il  progetto di urbanizzazione partecipata, un incontro-dibattito dal titolo  “Partecipiamo al Piano” sulle proposte per il preliminare di piano.

Interverranno gli assessori all’urbanistica ed alla partecipazione del  Comune di Bacoli, Marianna e Francesca Illiano, la psicologa  Francesca Scafuto e l’architetto Luisa Fatigati con i saluti del Sindaco  Josi Gerardo Della Ragione.
Saranno presenti anche i progettisti della Riano Architettura, Studio  Architetti Benevolo/Goldstein Architettura ed il responsabile del  procedimento, l’architetto Gennaro Ciunfrini che esporranno i poster e le  tavole strategiche del Preliminare di Piano.

Tutta la cittadinanza è invitata a…Partecipare al Piano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.