Sfondati i vetri delle auto del consigliere Radice e dell’attivista Di Muro: indagano i Carabinieri

autoradice2 Non è stato un buongiorno per la città di Bacoli questo martedì 7 luglio. Infatti in Via  Boccaccio, una delle tante traverse che collegano Via Cerillo a Via Lungolago, sono state  danneggiate le auto del Consigliere Comunale di maggioranza Alessandro Radice e  dell’attivista dell’Associazione Freebacoli Tito Di Muro.

I due stamani hanno ritrovato  le rispettive autovetture, una Seicento ed una Toyota  Aygo, con il vetro del lato guida  sfondato e tutti i residui sul sedile.

Sul posto si sono recati immediatamente i Carabinieri  del Comando di Bacoli per  effettuare i dovuti  accertamenti ed indagare sull’accaduto.

 
auto radice1“La traversa di Via Boccaccio è una strada solitamente tranquilla – fanno  notare alcuni residenti – episodi come questo non sono mai avvenuti, a volte quello che  può accadere è una bussata di citofono da parte di qualche ragazzino ma nulla di più”.

I  due vivono da anni a Bacoli e non gli era mai capitato un accaduto simile. Però il fatto che tra le tante auto parcheggiate lungo la strada siano state danneggiate soltanto le loro, alimenta il sospetto che si sia trattato di un atto intimidatorio. Ad ogni modo nelle prossime ore le forze dell’ordine renderanno un pò più chiaro il quadro della vicenda.

Da parte del neo Sindaco Josi Gerardo Della Ragione, degli Assessori della nuova Giunta Comunale, di tutti gli altri nove Consiglieri Comunali di maggioranza e di tutti gli attivisti e associati di Freebacoli va la massima solidarietà sia ad Alessandro Radice che a Tito Di Muro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.