Cuma, bimbi in pericolo alla scuola “Plinio”: ma il Comune non inizia i lavori

Scuola Plinio il Vecchio, amministrazione ed istituzioni scolastiche abbandonano i bambini: salta l’assemblea di stamane.

Si sentono presi letteralmente “in giro”, i genitori degli alunni ex scuola elementare di via Virgilio, al Fusaro. Stamattina difatti, così come era stata assicurato via mail dallo stesso sindaco di Bacoli, doveva tenersi al plesso di via Cuma una riunione straordinaria utile ad evidenziare le carenze del plesso didattico. L’incontro, sebbene lo stato di degrado della struttura sia stato reso pubblico attraverso foto ed atti ufficiali, pubblicati attraverso Freebacoli, è stato però disertato da tecnici e membri della giunta.

Uno schiaffo, indice del grado di disinteresse verso le reali condizioni dei plessi scolastici cittadini, che ha mandato su tutte le furie i genitori dell’istituto.

Siamo pronti a tutto per difendere la salute dei nostri figli – commentato, infuriati – per questo abbiamo deciso di attendere sino a fine settimana l’eventuale inizio di lavori che, a nostro avviso, sono di somma urgenza per la sicurezza stessa dei bimbi. Non è possibile questo atto di irresponsabilità. Nelle classi non c’è neanche il riscaldamento ed insegnanti ed alunni sono costretti a fare lezione con sciarpe e giubbini. Ma non ci fermeremo. Chiediamo la solidarietà di tutta la città”.

Intanto i consiglieri comunali Josi Gerardo Della Ragione ed Adele Schiavo hanno già annunciato che, qualora non dovessero esserci risvolti positivi, venerdì prossimo la gravosa questione sarà portata, come primo punto di discussione, all’attenzione del consiglio comunale.

10947316_606989269444811_4265289571397069455_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.