Sindaco e assessore in comizio: “Vieni a sentirci e non paghi la sosta sulle strisce blu”

“Vieni al comizio elettorale e non pagherai la sosta sulle strisce blu”.

Ha dell’incredibile quanto pubblicamente annunciato da una lista di centrodestra che, alle prossime elezioni comunali, appoggerà l’attuale sindaco di Bacoli.

“Per l’occasione, NON sarà necessario pagare la sosta del parcheggio area mercato”.

Sì, avete letto bene. In buona sostanza, durante il dibattito, chi accorrerà a riempire la sala, potrà usufruire dell’esonero dal tagliando blu. Sostando liberamente in un’area comunale contraddistinta, da anni, per la presenza massiccia di strisce blu.

Alla faccia dei cittadini onesti, della legalità, delle casse comunali che languono. E, soprattutto, della decenza.

Ecco lo stile, da Alto Medioevo, che gli amministratori del paese (ed in particolare il sindaco e l’assessore al Turismo) vogliono nuovamente riproporre alla popolazione.

Per la serie: “Qui lo Stato sono io”.

10850258_976576209037189_7243271169892755111_n
La paura di perdere porta ad abbassarsi a questi livelli.

I bacolesi però non hanno la memoria corta, tra pochi mesi al momento del voto si ricorderanno di chi non ha fatto nulla per cinque anni e solo in campagna elettorale parla di turismo. Questi mezzucci medievali non fermeranno il cambiamento.

E’ troppo tardi, mangiatevi l’ultimo panettone da padroni del paese e tornate a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.