Lago Miseno, nuova vittoria di Freebacoli: sarà allestito un campo di canoa polo

198499_176823385703365_5227892_nL’ultimo atto del racconto del consiglio comunale di Bacoli tenutosi ad inizio mese. Un’assise ricca di spunti, in parte gia riassunti qui.

Successivamente si è parlato della regolamentazione per le strisce blu, altro punto all’ordine del giorno avanzato dal gruppo indipendente, protocollato oltre un anno fa e solo ora giunto in consiglio a causa dell’ostruzionismo e del disinteresse della maggioranza locale. Il consigliere indipendente Della Ragione ha chiesto che tale normativa sia semplificata, ridotta ed egualizzata su tutto il territorio comunale senza creare eccessive tariffazioni e differenziazioni volte unicamente a creare confusione tra gli automobilisti ed a ricavare soldi dalle conseguenti multe. Josi ha anche richiesto più strisce bianche e gialle.

Intorno alle 23:30 la maggioranza unita al PD pressa affinchè si chiuda il Consiglio e si lascino i punti restanti per la prossima convocazione. Il gruppo indipendente invece ha insistito ed ottenuto che i presenti restassero in aula a discutere dell’ennesima mozione proposta dai consiglieri Josi e Adele, e portata in assise con enorme ritardo (ben 2 anni dal suo protocollo). Dato vergognoso che non ha potuto che imbarazzare la maggioranza costringendola a intrattenersi in aula e ad ascoltare ancora una volta le proposte di Freebacoli. Verso mezzanotte infatti si continuava a dare dignità istituzionale al consiglio, proponendo all’ente di adibire un’area marina per l’allenamento e le attività di realtà sportive acquatiche quali Canoa Polo e Canottaggio e di riqualificare l’area dell’ex Lido Piranha.

10685384_851209231608175_4498534288060330051_nLa proposta, avanzata ancora una volta dai consiglieri comunali Josi Gerardo Della Ragione e Adele Schiavo, viene accolta dal sindaco e dai suoi consiglieri, dando il via libera per l’allestimento permanente di un campo di canoa polo sul territorio di Bacoli. Per ragioni di semplicità sarà realizzato all’interno del bacino lacustre del lago Miseno. E parte degli ex spogliatoi del ciò che fu il campo Maremorto (oggi, villa comunale), saranno adibiti per ospitare le attività della Canoa Club Napoli, società sportiva che da anni porta in alto il nome di Bacoli in tutta Italia. Per la gestione dell’ex lido Piranha, su cui Freebacoli spinge per realizzare un parco giochi e polo di sport nautici, l’incombenza sarà riservata invece alla prossima amministrazione.

A questo punto all’una di notte il consiglio viene chiuso, gli “eletti” dal popolo tornano a casa più assonnati e mogi che mai. Il dubbio sulla reale comprensione di tutti i punti votati da parte dei consiglieri presenti, resta ugualmente. Volti spenti, nessun intervento verbale e sguardi persi nel vuoto hanno caratterizzato questo ennesimo teatrino comunale, soprattutto tra i banchi del centrodestra. Sta di fatto però che almeno dall’opposizione si sono innalzate numerose prese di posizione concrete e operative che non hanno ceduto il passo a sterili provocazioni o a monologhi privi di senso, che se non altro hanno dato valore all’assise costituendo l’unico motivo valido per cui è valsa la pena assisterla per tutte le 5 ore in cui è durata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.