“Fusaro, amianto e rifiuti alla pista ciclabile: guardate come è ridotta” – Foto

“Fra un po’ mia figlia sarà cresciuta e sicuro vorrà una bella pista ciclabile.

Dove la posso portare? Non certo al lago Fusaro. Lì con tutti i milioni di euro spersi nella munneza è fiorito di tutto: dall’amianto a tutto ciò che è cancerogeno. Altro che pista ciclabile. La pista della vergogna la dovrebbero chiamare questi personaggi che la governano”.

Salvatore Mangiapia

Per approfondire: clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.