Pozzuoli, gli studenti del “Pitagora” premiati da Radio Italia

scuola quartoIl cantautore Blandizzi e gli studenti dell’Istituto Pitagora di Pozzuoli, tra i vincitori del 3° Trofeo nazionale della Nuova Musica Italiana di Radio Italia, sono stati ospiti del Backstage del concertone di Radio Italia Live in piazza Duomo a Milano

Anche quest’anno ottimi i risultati conseguiti dagli studenti del laboratorio di musica “Comporre una canzone” dell’Istituto superiore statale Pitagora di Pozzuoli, diretto dal cantautore Lino Blandizzi. Col brano “Nella mia terra” essi si sono classificati tra i vincitori aggiudicandosi il terzo premio nell’annuale Trofeo Nazionale della Nuova Musica Italiana di Radio Italia “7 note dalla scuola”. Una canzone di denuncia per difendere la bellezza di Napoli e della Campania e combattere chi la degrada e la umilia a “Terra dei fuochi”. Il riconoscimento ha visto gli studenti di Pozzuoli protagonisti al backstage del concertone di Radio Italia Live in piazza Duomo a Milano sabato 31 maggio.

Il progetto quest’anno è stato ancora più ampio – osserva Blandizzi – grazie soprattutto alla sensibilità del preside Cesare Fournier del Pitagora. Con l’etichetta di “Zanzare” gli studenti non si sono limitati a elaborare come negli anni precedenti un solo brano, ma ne hanno prodotti anche in dialetto napoletano, cioè più vicini alle proprie radici”. L’idea del preside in sintonia con il maestro Lino Blandizzi è di far coronare un piccolo sogno degli studenti: produrre il prossimo anno scolastico un album completo di tutte le canzoni composte in questi anni di laboratorio. Nella convinzione che la musica può aiutare l’intero sistema didattico affinando la sensibilità degli studenti e armonizzandola verso un mondo artisticamente più ricco e stimolante.

Quest’anno il concerto della presentazione del progetto finale si terrà il 6 giugno alle ore 10 nell’Auditorium dell’Istituto Pitagora. Tra i riconoscimenti ottenuti si annovera anche il premio “Fabrizio Romano” al teatro Augusteo di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.