Freebacoli in Senato, commissione speciale analizza le intimidazioni

freebacoliFreebacoli in Senato.

Quest’oggi siamo stati ricevuti, a Roma, dalla commissione speciale per le intimidazioni ricevute dagli amministratori locali. I membri dell’assise parlamentare hanno voluto vederci chiaro sui diversi atti che hanno coinvolto l’associazione: incendio di automobile, fiamme alla parte esterna di una salumeria, scassinamento della sede, chiamate intimidatorie, minacce di aggressione.

La commissione, su input della senatrice Vilma Moronese (M5S), alla presenza di rappresentanti di tutti i partiti, ha voluto conoscere la nostra attivita’ sul territorio.

La delegazione di Freebacoli era costituita da Alessandro Parisi, Marco Di Meo, Alessandra Sagliocchi e Josi Gerardo Della Ragione. L’audizione è durata circa un’ora, tra gli interventi iniziali e le domande dei senatori interessati.

Tra le altre cose abbiamo chiesto che venga convocato, così come deliberato (e mai fatto) dal consiglio comunale locale, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza e che la commissione parlamentare venga a visitare la nostra città. Si è chiesto anche di fare tutto il possibile per accellarare le indagini della Direzione Distrettuale Antimafia sull’ipotesi di voto di scambio, per ciò che attiene la gestione del Centro Ittico Campano.

Inoltre abbiamo evidenziato, più in generale, quanto siano forti le rendite di posizione di consiglieri comunali eletti per decenni consecutivi in assise. Spesso facendo leva su clientele ataviche.

Di qui una serie di proposte, quali:

  • Limitare il numero di mandati consecutivi di elezione dei consiglieri comunali.
  • Impedire che che consiglieri che esercitino attività professionali sul territorio, prendano parte alle commissioni in cui si discute di argomenti che possano agevolare le proprie attività lavorative (es: geometri, avvocati, ragionieri).
  • Prevedere una più rigida divisione tra potere esecutivo e quello deliberativo, in modo tale dal dissuadere i consiglieri a frequentare gli uffici comunali per la tutela di interessi privati, e non collettivi.

Abbiamo inoltre ribadito le potenzialita’ di Bacoli, città che continueremo a difendere, in tutti i modi, al di la’ di ogni intimidazione.

Avanti tutta!

senato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.