Monte di Procida, problemi all’illuminazione pubblica: lettera al sindaco

Storia-illuminazione-Torino“E’ oltre una settimana che i cittadini di Monte di Procida al calar della sera entrano in uno stato di paura a causa della carenza dell’illuminazione pubblica che in molti punti tra la periferia, il centro e la Marina di Acquamorta è completamente assente. Molti hanno cercato spiegazioni a questo evento, ma senza trarne alcuna conclusione.

Ho fatto delle indagini attraverso le documentazioni rese pubbliche sul sito istituzionale del Comune di Monte di Procida ed ho scoperto che a seguito della delibera di C.C. n. 46 del 27/11/2013, della determina n. 184 del 24/12/2013 ad oggetto indizione di gara per i lavori di manutenzione impianto di pubblica illuminazione, della determina n. 19 del 6/2/2014 viene conferito l’incarico all’IMPRESA CRA COSTRUZIONI DI REA CIRO S.R.L. di Cercola (NA).

A questo punto si è posto la domanda del perché la ditta in questione non abbia ancora iniziato i lavori di manutenzione della pubblica illuminazione.

Sorge spontanea una domanda: LA DITTA HA I REQUISITI PER MANUTENERE L’IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE? INOLTRE UNA DELLE DITTE CHE HA PARTECIPATO ALLA GARA HA RICHIESTO DI VISIONARE I DOCUMENTI DI TALE BANDO……..COSA STA SUCCEDENDO?…………… IL COMUNE è VERO CHE HA INVIATO ALLA DITTA VINCITRICE DELLA GARA UN AVVISO DI AVVIO PROCEDIMENTO DI ANNULLAMENTO AGGIUDICAZIONE GARA MANUTENZIONE IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DI CUI ALLA DETERMINA N. 19 DEL 6/2/2014?

A questo punto i cittadini reclamano un loro diritto, quello di avere l’illuminazione pubblica efficiente non solo perché è un diritto ma anche perché pagano una TASSA su questo servizio fornito.

Inoltre se tutto ciò è veritiero il Comune di Monte di Procida, nella veste del sindaco pro tempore PAOLO FRANCESCO IANNUZZI, come si porrà nei confronti della ditta che ha arrecato un danno a cittadini onesti che pagano le tasse?”.

Nestore Antonio Sabatano

Un pensiero riguardo “Monte di Procida, problemi all’illuminazione pubblica: lettera al sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.