“Emigrazione, i giovani vanno via: anche la Soprintendenza ha le sue colpe”

cento camerellle“Gentili amici di Freebacoli,

leggo da più parti e a ragione, che a differenza di altri comuni mortificati, noi ci possiamo giocare una “grande fisce”:l’utilizzo, liberalizzandoli, dei nostri beni culturali, delle nostre grandi ricchezze archeologiche, in chiave visitazioni se riusciamo ad immetterci nei mercati visitatori internazionali!!

Ma per fare ciò, dovremmo evitare di fare “gli occhi dolci” al nostro nemico numero uno: LA SOPRAINTENDENZA! la vera nemica di Bacoli!. è avvilente come alcune “frange” politico-amministrative, nn riescano a “codificare appieno” la nefasta attività di questo ente, che continua in modo assurdo a fungere SOLO da guardiano dei NOSTRI beni e molte volte riuscendoci anche …malissimo.

Bacoli appartiene ai bacolesi, e nn ad un gruppo di persone “amorfe” che sicuramente nn amano il nostro territorio, e lo utilizzano male e da padroni. bacoli ha bisogno delle sue inestimabili ricchezze per proiettarsi con successo nel proprio futuro, e quindi, la prima cosa da fare è quella di “isolare” questi signori, e nn …tirarci la volata!. chiediamo quindi, secondo una delle poche leggi decenti fatte negli ultimi anni, di adottare i nostri beni ARCHEOLOGICI come comune, e affidarli a personale qualificate per la gestione!

Per chi nn lo sapesse, bacoli ha una trentina di giovani tra laureati in beni culturali e archeologia, per nn parlare di architetti e, infine di ottime imprese edili che potrebbero curare al meglio il nostro patrimonio, semmai passando anche attraverso possibilità occupazionali tanto importanti da noi, e prima che una forzata emigrazione di giovani in cerca di lavoro, finisca di distruggere questo paese. e allora?

E allora il mio solito invito :SCETIAMOCI!….”.

Mario Capuano

Un pensiero riguardo ““Emigrazione, i giovani vanno via: anche la Soprintendenza ha le sue colpe”

  • 20 Gennaio 2014 in 12:43
    Permalink

    Perchè non vengono fuori i nomi di coloro che sapevano della Terra dei Fuochi?Perchè non diciamo tutto e paghino tutti?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.