Lago Miseno, moria di pesci sulle sponde: si temono scarichi illeciti – Foto

lago miseno Moria di pesci nel lago Maremorto, al centro della città flegrea: molti galleggiano senza vita lungo le sponde del bacino lacustre. Altri, a pochi centimetri dal percorso ciclabile, boccheggiano cercando ossigeno in superficie.

Sono di stamane le foto scattate dai cittadini presso la sponda del lago Miseno.

Patina oleosa

Lo scenario, a cui si affiancava una puzza insopportabile, era constraddistinto anche dalla presenza di una sorta di patina oleosa che delimitava in particolar modo la parte iniziale della pista ciclabile, quella adiacente alla villa comunale di Bacoli.

I pesci, morti molto probabilmente tra ieri notte e stamattina, restano a galla in prossimità degli sbocchi pluviali che collegano la strada con il lago.

L’inquinamento

E’ possibile che, oltre a fenomeni di anossia, siano stati sversati nel bacino lacustre locale nuove sostante nociva per la salubrità dell’ambiente.

Oggi, intanto, lo scenario è questo qui: lago inquinato e pesci morti.

lago miseno

lago miseno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.