Freebacoli in Tv: “Urge la mappatura dei siti inquinati per capire cosa mangiamo”

Partecipazione popolare e tante proposte: nuovo servizio in Tv per il corteo che ha attraversato le strade della città da Fusaro a Torregaveta.

Le circa 500 persone che hanno concluso la manifestazione per la vita e contro i rifiuti tossici andata in scena a Bacoli, trascinano con sè un grosso numero di alternative utili a scongiurare il disastro ambientale e sanitario del territorio flegreo.

Ad enunciarli, ai microfoni del Tg di Quarto Canale, è stato Alessandro Parisi, vicepresidente dell’asssociazione Freebacoli nonchè da anni punta di diamante dell’attivismo cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.