Bollino blu, la protesta unisce il paese: firme raccolte anche al Fusaro

freebacoliCento firme in meno di due ore, la protesta contro la “nuove” strisce blu dilaga anche al Fusaro.

E’ bastato un banchetto ed una petizione per accendere l’indignazione dei residenti del Fusaro verso il nuovo sistema di tariffazione della sosta a pagamento su pubbliche strade.

Dispositivo capace di alzare barriere tra una frazione e l’altra, impedendo ad un cittadino di Cuma, del Fusaro o altrove, di poter liberamente parcheggiare la propria autovettura, anche dietro pagamento del bollino blu, all’interno degli stalli di sosta del centro di Bacoli.

Il bis in mattinata

freebacoliUn primo presidio di mobilitazione, al Fusaro, è stato tenuto quest’oggi, riscuotendo tanto successo tra i presenti.

Già un centinaio hanno sottoscritto la nostra proposta di ridefinire le tariffe delle strisce blu (Clicca qui).

La raccolta continuerà nella mattinata di oggi, dalle ore 11:30, sempre al Fusaro, nei pressi del Parco Vanvitelliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.