Salviamo il Centro Ittico Campano: vieni ad ascoltare le nostre proposte

free3Bis sul Centro Ittico Campano, il prossimo Giovedì 16 Maggio, l’associazione Freebacoli ripropone l’assemblea nei pressi del borgo cittadino. Informare, informare, informare…questo è lo scopo perseguito dai nostri ragazzi; mettere a conoscenza l’intera popolazione locale ( e non ) delle drammatiche vicende presenti sul nostro territorio, fra le tante, la problematica che riguarda la cattiva gestione del Centro Ittico Campano, di cui vi abbiamo già parlato numerose volte.

Lo scorso 10 aprile ricorderete infatti, che svolgemmo un primo incontro presso il Bar “Santa Rosa” di Cuma, nel quale spiegammo ai presenti la storia, i riferimenti giuridici e le nostre proposte in merito all’ente pubblico che gestisce gli immobili circostanti i laghi Miseno e Fusaro. Una location decentralizzata dal paese e scelta sia per coinvolgere i residenti delle periferie limitrofe che per l’aspetto simbolico della stessa, in quanto situata a due passi da alcune delle proprietà amministrate dal CIC.

Tuttavia al fine di garantire la più ampia diffusione dei contenuti del nostro studio ( ricordiamo che l’intera esposizione è il frutto di un lungo e documentato lavoro iniziato diversi mesi fa ) e di rendere coscienti quanti più cittadini possibili, abbiamo deciso di riproporre una nuova assemblea, Giovedì 16 Maggio ore 18:30 presso l’oratorio della Parrocchia di San Gioacchino, in via Roma ( Bacoli, NA ) 

Il 20% di Bacoli

Riteniamo infatti che nonostante gli svariati articoli, le denunce, gli interventi consiliari ed i manifesti fatti sin’ora, vi siano ancora molti concittadini che conoscono poco ( e male ) l’argomento del Centro Ittico Campano, o che magari non ne sanno niente, restando all’oscuro di una questione che tra i vari danni che ha causato alla città, molto probabilmente ci vedrà sborsare ben 54 mila euro di danni morali in favore di Raffaele Aragona. Sono troppe dunque, quelle persone che a nostro avviso devono ancora recepire il messaggio e per le quali il prossimo Giovedì 16 Maggio, alle ore 18, all’interno della sopracitata chiesa bacolese, ci siamo ripromessi di effettuare una seconda assemblea videoregistrata e ripresa in diretta streaming e twitter dalle telecamere del nostro staff ( in modo da concedere anche agli assenti impossibilitati, di seguirci comodamente da casa attraverso il nostro canale You Tube ).

Giovedì 16 Maggio, ore 18:30, oratorio parrocchia di San Gioacchino

Come abbiamo ripetuto più volte i beni del Centro Ittico Campano costituiscono il 20% dell’intero territorio locale e rappresentano una vera e proprio risorsa utilizzabile per lo sviluppo socioeconomico della nostra Bacoli, ma purtroppo vengono ancora sfruttati dai singoli privati, aiutati dalla politica locale, per continuare ad arricchire quelle poche famiglie che pensano di avere la città nelle proprie mani, a discapito della collettività. Ma per coloro che già hanno assistito alla prima “tappa” non sarà una semplice ripetizione di cose già sentite: proseguendo con lo studio della documentazione sul CIC ( e non c’è da meravigliarsi ) sono emerse nuove, interessanti informazioni che vogliamo condividere con tutti voi e che saranno utili a chiarire ulteriormente il quadro sull’argomento.

Conoscere la natura e l’entità di un problema è cosa imprescindibile per risolverlo, e ognuno è chiamato a fare la sua parte; tutta la cittadinanza è invitata a partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.