Dopo il diluvio, un punto d’oro: la Sibilla Bacoli resiste ad Acerra

sibillaScialbo pareggio tra Acerrana e Bacoli Sibilla Flegrea che nel recupero della ventesima giornata non vanno oltre lo zero a zero iniziale. La Sibilla, reduce dalla sconfitta interna contro il Mari domenica scorsa, scende in campo decisa a riscattarsi. I padroni di casa, dal canto loro, dopo il brillante successo ottenuto ai danni dell’Ortese, ci tenevano a dare continuità ai propri risultati soprattutto davanti al pubblico amico. Nel primo tempo non si segnalano particolari sussulti. Al 20’ Sabatino prova a rendersi pericoloso ma il suo tiro coglie solo l’esterno della rete.

Nella ripresa al 7’ De Micco, per i padroni di casa, semina scompiglio della difesa avversaria e serve per Villino che di testa conclude tra le braccia di Martucci. All’11’ Camillo si incarica dell’esecuzione un calcio di punizione ma la palla viene respinta dalla barriera. Al 26’ su perfetto suggerimento di Carannante,  Sabatino conclude di poco a lato. Allo scadere l’Acerrana si rende pericolosa con un calcio di punizione di Boccarusso dalla lunga distanza con Martucci che devia in calcio d’angolo. In pieno recupero è ancora Sabatino a cercare il gol ma De Luca è molto bravo a salvarsi in angolo. Un buon punto, per la Sibilla, che muove comunque la classifica.

ACERRANA-SIBILLA 0-0 

ACERRANA: De Luca , Caporosso, Ursomanno, Sais, Rivetti, L. Curcio, Parentato (17’ st Boccarusso), Morello, De Micco, Greco (28’ st Cuomo), Villino. A disp. Di Micco, Ildebrante, M. Curcio, Improta, Ascione. All. Di Pasquale

BACOLI SIBILLA FLEGREA: Martucci, Di Meo (39’ st Brusciano), Punziano, Costagliola, De Santo, D’Oriano (10’ st Piccolo), Camillo, Carannante, Cozzolino, Sabatino, Mauro. A disp. Di Costanzo, Gagliardi, Gargiulo, Aliyev, Papa. All. Somma

ARBITRO: Cappetta di Battipaglia

NOTE: espulso al 42’ st Villino per doppia ammonizione. Ammoniti: Sais, Parentato (A), Costagliola, Carannante, Brusciano (BSF)

Comunicato stampa Sibilla Bacoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.