Guida Turistica, Partecipa al Bando Regionale: Bisogna Ripartire dalla Cultura

Piscina MirabilisE’ stato recentemente istituito dalla Regione Campania il bando per gli esami abilitativi per la professione di Guida Turistica. A darne notizia è l’ Assessorato al Turismo del Comune di Bacoli in seguito alla pubblicazione ufficiale del bando sul Bollettino dell’ Ente.
L’ ultima edizione del concorso risale al lontano 2004, tuttavia una sentenza del Tar Campania del 22 Aprile 2012, ha imposto all’ amministrazione regionale di dare inizio al procedimento entro 90 giorni dalla notifica.La legge regionale, tutt’ ora in vigore ( n° 11 del 1986 ) prevede che le guide turistiche possono esercitare la professione solo dopo aver sostenuto idoneo esame istituito ogni tre anni dalla Giunta. Fino al 201 però, la Regione rilasciava un’ abilitazione provvisoria nell’ attesa di approvare la nuova regolamentazione specifica .

Le Competenze da Dimostrare

Per ottenere il titolo abilitativo all’ esercizio della professione di Guida Turistica, i concorrenti dovranno superare sia una prova scritta a risposta multipla che una orale. La sottoscrizione al bando è aperta a tutti coloro che hanno conseguito un diploma di scuola media superiore ( quindi maggiorenni ) senza condanne penali, che siano cittadini italiani e fisicamente idonei allo svolgimento dell’ attività professionale.Le materie previste dall’ esame in oggetto saranno: la storia d’ Italia ( con particolare riferimento a quella regionale ) elementi di geografia, organizzazione e legislazione turistica, caratteristiche economiche, agricole, industriali ed artigianali della Campania. Altra capacità fondamentale, richiesta dal bando è la competenza nell’ illustrazione delle opere d’arte, dei monumenti e delle zone archeologiche nonchè delle bellezze naturali locali.

Inoltre la commissione di valutazione ( composta da 8 illustri membri ) si soffermerà sui compiti e la metodologia della tecnica professionale. Un’occasione da non perdere quindi, specie per le centinaia di giovani privi di occupazione e residenti nell’ area flegrea, che in questo caso, considerato che sono nati e cresciuti in una terra ricca di beni archeologici, la cui eredità storica viene vissuta quotidianamente ancor prima di esser studiata sui libri, saranno sicuramente avvantaggiati ( o almeno dovrebbero ) rispetto ai concorrenti provenienti da altre località campane.

Appuntamento da non perdere nemmeno per i numerosi componenti di associazioni e comitati civici locali, che da tempo si mobilitano per valorizzare il patrimonio nostrano anche denunciandone lo stato di degrado e fatiscenza in cui versano tutt’ ora.

Ecco Come Fare

La domanda di ammissione agli esami abilitativi per la professione di Guida Turistica, è presentabile esclusivamente on line, servendosi di un applicazione telematica disponibile all’ indirizzo http://www.ripam.it/stepone e seguendo tutte le istruzioni che troverete nella pagina web. La data di presentazione della domanda è certificata dal sistema informatico che, allo scadere del termine utile per la presentazione, non permetterà più l’accesso e l’invio della domanda.

Il sistema rilascia la ricevuta di avvenuta iscrizione che il candidato dovrà stampare e presentare all’atto dell’identificazione il giorno della prova scritta e/o della prova orale. In tale sede,  i candidati dovranno sottoscrivere la predetta ricevuta e la firma così apposta ha validità anche come sottoscrizione delle dichiarazioni sostitutive contenute nella domanda.

Sul Bollettino Ufficiale della regione Campania e sul sito istituzionale dell’ Ente verrà pubblicata, almeno 15 giorni prima del suo svolgimento, la data e la sede della prova scritta mentre la data della prova orale verrà comunicata all’interessato attraverso convocazione scritta almeno 20 giorni prima del suo svolgimento.

Termine massimo per la sottoscrizione al bando è Mercoledì 14 Novembre 2012 e, se siete interessati, potrete reperire maggiori informazioni sul sito della Regione Campania scaricando l’apposito documento che descrive il bando in questione.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.