Bacoli Scende in Piazza per la Legalità, Ma l’Amministrazione Resta a Casa – VIDEO

Una inqualificabile, ingiustificabile, arrogante assenza quella dell’amministrazione tutta alla manifestazione sulla legalità, tenuta il 10 luglio nella villa comunale di Bacoli.

Dopo l’incendio alla macchina di Alessandro ci siamo riuniti più volte per riflettere sul da farsi. All’inizio c’era tanta rabbia, sconcerto, sgomento e perché no, anche un po’ di paura. Poi ancora rabbia, rabbia, rabbia, nient’altro che rabbia.

A poche ore dalle fiamme ci siamo ritrovati tutti in consiglio comunale ad assistere alla pietosa scena di un sindaco inviperito, piuttosto che solidale, e al posto delle pacche sulle spalle ci siamo ritrovati con un’ulteriore minaccia.

Con le facce livide e gli occhi stretti a fessura tutti colpevolmente hanno votato a favore di una delibera per intimidire nuovamente il blog, colpevole di seminare “odio, astio e bugie”.

Voglia di Cambiare, Voglia di Scendere in Piazza

E così alla possibile e lieve umana paura dopo un simile episodio intimidatorio si è sostituito un altro tipo di desiderio. Ancor più forte, ancor più radicato, ancor più vivo.

Interventi Domenico, Maria R. Schiano ed Alessandro Parisi

La voglia di non essere così.

La voglia di lottare, di informarsi, di battersi per le ingiustizie, per tutte le ingiustizie. La voglia di non starsi zitti e di non abbassare la testa solo perché qualche signorotto crede che facendo la voce grossa possa liberarsi da un sassolino nella scarpa.

Ci piaceva quindi l’idea di organizzare una giornata e di stringerci attorno ad Alessandro, di fare quadrato. Di stare a testa alta e con le spalle dritte, per ribadire ancora una volta che nessuno fa mezzo passo indietro.

Amministrazione Invitata Ufficialmente

Striscioni, cartelloni, manifesti, volantini, telefonate, mail. Parte il tam-tam per la diffusione massima dell’evento.

Tra gli invitati non poteva mancare l’amministrazione.

Perché nelle istituzioni noi continuiamo a credere, perché al di là dei singoli personaggi siamo ancora convinti che la tutela delle minoranze e dei cittadini debba passare in primo luogo per chi rappresenta, nel bene e nel male, tutti noi. Perché gli uomini incapaci sviliscono solo loro stessi ma non intaccano minimamente l’idea di Stato che tutti noi abbiamo.


Uno Stato che protegge, educa, sostiene, difende, tutela, incoraggia, non abbandona.


Non abbandona.

Sindaco, Vicesindaco, Giunta, Maggioranza: Tutti Assenti

Ebbene. Non è venuto nessuno. NESSUNO. Unico assente con giustifica il primo cittadino, il quale con una nota inviata alla nostra redazione ci ha informati che per motivi lavorativi non poteva esser presente. Per il resto il deserto dei tartari. Nessuno presente. Nessuno dei 12 consiglieri e dei 6 assessori a cui è stato recapitato un invito formale si è degnato di rispondere o di partecipare per cinque minuti alla manifestazione.

Come è definibile un simile atteggiamento? Menefreghista, superficiale, approssimativo?

Come è da leggere? Nell’ottica dell’assenteismo o di una precisa scelta? E’ banale disinteresse, con tutti i giudizi etico-morali che ne conseguono, o è una deliberata, chirurgica decisione?

C’è dolo o colpa in quest’atteggiamento?

Mi è difficile propendere per l’una o l’altra ipotesi.

A voi, le conclusioni

Alessandra Sagliocchi
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

29 pensieri riguardo “Bacoli Scende in Piazza per la Legalità, Ma l’Amministrazione Resta a Casa – VIDEO

  • 17 Luglio 2012 in 15:51
    Permalink

    ci saranno anche altri video? perchè nel corso dell’evento sono state dette cose altrettanto importanti

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 16:01
    Permalink

    Lucia Cornelia Pop
    non si può chiamare “amministrazione” una accozzaglia di semianalfabeti e incompetenti che stuprano da tempo questo territorio.

    Risposta
    • 17 Luglio 2012 in 16:16
      Permalink

      …chissà qualcun altro cosa saprebbe fare! Chi vivrà, vedrà! La politica è una cosa seria. Amministrare lo è ancora di più. Nessuna amministrazione rappresenta un’accozzaglia. esistono buone o cattive amministrazioni. Questa guidata da Ermanno è senza dubbio una cattiva amministrazione assolutamente non composta da accozzaglie.

      Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 16:06
    Permalink

    Non ho parole.
    Hanno così tanta paura da non presentarsi neppure.
    Che schifo!
    Valeria

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 16:42
    Permalink

    Giovanni Caruso
    ORAMAI è BEN CHIARA LA POSIZIONE SOCIALE E POLITICA DI QUESTA AMMINISTRAZIONE CHE SI ARROCCA SU SE STESSA DIFENDENDO L’INDIFENDIBILE. QUESTO NON MI PREOCCUPA E NON MI MERAVIGLI VISTO CHE LA STESSA SITUAZIONE è CONDIVISA SU TUTTA L’ARIA NORD DI NAPOLI ED OLTRE. QUELLO CHE INVECE MI FA’ RABBIA E MI CREA DISSESTO è, CHE COME ASSOCIAZIONI E COMITATI E TUTTA LA CITTADINANZA ATTIVA NON RIUSCIAMO AD INCONTRARCI E ORGANIZZARCI INSIEME VISTE LE TEMATICHE DI LOTTA. TUTTO QUESTO RENDE QUEI POCHI INTRALLAZZATORI FORTI E POTENTI E GOVERNATORI DELLA NOSTRO VIVERE LIBERO. P.S. RIPROPONGO UN INCONTRO ORGANIZZATO A BACOLI TRA TUTTI NOI PORTATORI SANI DI LEGALITA’.

    Risposta
    • 17 Luglio 2012 in 17:04
      Permalink

      Purtroppo c’è una grande malattia in giro, IL PROTAGONISMO, cioè quella presunzione di dire io sono buono e gli altri sono da buttare. E’ per questo che in questo paese non si riesce mai a fare nulla e il malaffare continua i suoi comodi

      Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 16:58
    Permalink

    I soliti titoli faziosi.
    Ma scusate siamo o non siamo in democrazia? O dobbiamo sottostare al tiranno Josi?

    C’è stata la manifestazione per la legalità, ok, voi siete pro ci andate.
    L’amministrazione può essere contraria alla legalità e non partecipare?

    Risposta
    • 17 Luglio 2012 in 17:28
      Permalink

      Certo che può.
      Proprio per questo il titolo fà da semplice cronaca.

      Contrari alla legalità.Un’amministrazione intera.
      What else?

      Risposta
    • 17 Luglio 2012 in 18:01
      Permalink

      Amico (o amica) … non rendi un buon servizio ai tuoi amici con questo tuo commento.
      Impara da loro: tacere è meno compromettente che confessare.

      Risposta
    • 18 Luglio 2012 in 13:26
      Permalink

      Forse non avete colto che era ironico!!!
      O povera Bacoli!!!

      Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 16:59
    Permalink

    Diciamoci la verità, se c’erano non li fischiavate?
    Sinceramente rispondetemi.

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 17:36
    Permalink

    Democrazia è chiedere le dimissioni del sindaco al prossimo consiglio comunale.
    Ci state? Josi & C. lo faranno ? Dalle parole ai fatti !
    Assunta

    Risposta
    • 18 Luglio 2012 in 13:27
      Permalink

      che poi chiedi le dimissioni, tiene la maggioranza… che fatt? Na figur i merd e basta ja per piacere lasciamolo lavorare josy!

      Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 17:44
    Permalink

    Rosario Pastore
    Cari amici, cosa vi aspettavate da questa amministrazione? Ma Bacoli non si rispecchia in certa gente. Continuate così e, se avete bisogno di una mano, a… esposizione, cone divevano una volta i 3-3, mi pare.

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 19:58
    Permalink

    Procolo Conte
    LE SOLITE FIGURE DI ME*** (SONO ABITUATI)

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 19:58
    Permalink

    PER FAVORE, BASTA…TROVIAMO UN MODO PER MANDARLI A CASA, STANNO MARTORIANDO QUESTO PAESE IN TUTTI I MODI POSSIBILI!!!!E ALLE PROSSIME ELEZIONI PER FAVORE CERCHIAMO DI ESSERE PIU’ OCULATI TUTTI,PER NON CADERE DI NUOVO NELLA STESSA MERDA.
    NOI ABBIAMO IL POTERE DI CAMBIARE TUTTO CIO’, E’ TUTTO NELLE NOSTRE MANI.DIMISSIONI, DIMISSIONI, DIMISSIONI, DIMISSIONI!!!!!!!
    FORZA JOSI.

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 19:59
    Permalink

    Giusy Monica
    ed è 1 novità..??si noi continuiamo a crederci…con tutti loro fuori!!

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 20:03
    Permalink

    Caro Anonimo delle ore 18:58.17Luglio.
    Non è un titolo fazioso questo.
    Certo stiamo in democrazia (in teoria) ma inrealtà è come stare sotto un regime di guerra.
    Uno può aderire o meno ma in questo caso ,sarebbe stato meglio aderire per aiutare una persona che si batte contro l’illegalità.
    Stai difendendo una cosa che non esiste.Punto.
    Valeria

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 20:17
    Permalink

    ma avete scoperto l’acqua calda? secondo voi questi venivano in villa a sentire cose importanti?quelli sono molto impegnati, non hanno tempo, devono pensare a come metterlo in quel posto a tutti i bacolesi, devono pensare a come salvaguardare i fatti loro.,ognuno pensa per se e si sa che usano le loro cariche solo ed esclusivamente per i loro interesse.sapete quanto frega a loro che la macchina di perisi si è incendiata?che vi applicate a fare manifestazioni per la legalità? l’importante che le loro tasche sono sempre piene e che i cazzi loro vanno bene.però ricordate una cosa, tempo al tempo, chi semina raccoglie e questi prima o poi raccoglieranno perchè non puo’ e non deve andare sempre per questo verso!!!!

    Risposta
  • 17 Luglio 2012 in 21:07
    Permalink

    Raffaele Cardamuro
    lo definisco un autogol!!!

    Risposta
  • 18 Luglio 2012 in 07:48
    Permalink

    Riccardo Volpe
    Forse pensano che sia stato un infame atto vandalico e non la mano della criminalità organizzata. Ipotizzo eh.

    Risposta
  • 18 Luglio 2012 in 08:28
    Permalink

    La giovane Italia ha organizzato una partita in memoria di Borsellino al Tony chiovato ma freebacoli di questo non parlerà giovedì ore 19:00 stadio Tony chiovato baia a 20 anni dalla strage di via d’amelio

    Risposta
  • 18 Luglio 2012 in 09:54
    Permalink

    Chi gioca ?
    si può aderire ?
    se sì, come ?

    Risposta
  • 18 Luglio 2012 in 12:42
    Permalink

    Simone Scotto Di Carlo t

    Ma come è possibile che accada una cosa del genere?

    Risposta
  • 18 Luglio 2012 in 14:54
    Permalink

    Simone SCotto Di Carlo….
    E’la paura!
    Valeria

    Risposta
  • 18 Luglio 2012 in 15:53
    Permalink

    In occasione del ventesimo anniversario della strage di capaci e via
    d’amelio Sinistra Ecologia Libertà organizza un incontro pubblico
    con proiezioni di video ed immagini.
    L’appuntamento è per giovedi 19 luglio alle ore 19 davanti la sede
    di SEL nell’area pedonale in via ercole 15.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.