Un Fiume di Liquami Attraversa le Strade di Bacoli: Fogne in Tilt da Miseno al Fusaro – VIDEO e FOTO

image Un pomeriggio d’ordinaria follia. Ci troviamo a Bacoli e dalle ore 15 ha inizio una pioggia incessante: cadono tra i 20 ed i 40 millimetri d’acqua, le condutture dopo poche ore vanno in tilt e, di riflesso, si presenta lo straripamento dai tombini di acque bianche miste ad acque reflue con un innalzamento delle acque.

Qualche turista per caso, asserisce: ‘scene da apocalisse’.

ORDINARIA AMMINISTRAZIONE.  Proprio cosi in quanto a Bacoli la fa da padrone l’abitudine: quella di vedere 60-80 centimetri di acqua in alcuni snodi cruciali, auto affondate come relitti stile SASSARI 1 a Baia, tombini privi di ‘’coperchi’’ saltati come tappi di prosecco, garage inondati da rifiuti di ogni genere.

Il problema va avanti da decenni e ancora ad oggi non si riesce quantomeno a far conciliare interventi semplici ma concreti. Non parliamo di progetti da decine di milioni di euro perché quelli li lasciamo trattare solo ai ‘nostri’ politicanti che, con campagne propagandistiche, li sbandierano a destra e a manca. Vorremmo umilmente e semplicemente capire perché non è presente un’ordinaria pulizia dei tombini e dei canali ricchi di rifiuti di ogni genere; un gruppo di dipendenti attivo 24 ore su 24 addetti per la risoluzione immediata dei più semplici ed elementari problemi esistenti su tutto il territorio.

Chiamare il Comando Vigili sembra poco efficiente in quanto sin dalle 16.30 è stato sollecitato da più cittadini esasperati dalla vergogna, ma soltanto dopo ben 4 ore si sono recati sul posto con l’addetto competente.

A Miseno, come tradizione vuole da un’ormai consuetudine consolidata nel tempo, un nobile imprenditore della zona armato di tenacia e coraggio (ed accompagnato ‘ra n’ù pal’è fierr ) ogni qualvolta si presenta un po’ di pioggia lascia la propria attività e si dirige alla risoluzione del problema.

A seguito dello straripamento di acque putride da alcuni tombini , si immerge nella melma dirigendosi verso un punto preciso (anche ad occhi bendati saprebbe arrivarci) pulendo semplicemente alcune grate ed alzando dei tombini: dopo circa 20-30 minuti il problema, magicamente, si risolve.

image Ma ieri pomeriggio, a causa della mancanza del cittadino tuttofare, la mancanza di interventi comunali è stata ancor più evidente. Soltanto verso le 20 e con santa pazienza, il cittadino, prima assente in loco, ha supportato il lavoro del dipendente comunale.

Non dissimili gli scenari lungo le periferie del Fusaro, Cuma ed il Mazzoni. Al centro di Bacoli, per più di un’ora, è venuta a mancare anche l’elettricità, arrecando diversi problemi a residenti e commercianti. Ingenti quantità di liquame, commisto ad acque bianche, si sono poi riversate all’interno del lago Fusaro e del Miseno. Senza tralasciare i fiumi color marrone che, con prepotenza, sono sfociati in mare, da Torregaveta a Marina Grande.

Insopportabile in più punti della città, tra cui Cappella, il tanfo di melma determinato dalla fuoriuscita di liquami dalle condutture fognarie poste in strada

Il resto è sotto gli occhi di tutti ma le foto e le immagini che scorreranno nel video allegato all’articolo saranno ben più efficaci ed efficienti nel descrivere una situazione che umilia un’intera città ed esaspera gli animi di cittadini che chiedono soltanto di sopravvivere in un paese normale.

Anche in caso di pioggia.

CLICCA QUI PER VISIONARE GLI ALLAGAMENTI IN FUSARO E MAZZONI

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

44 pensieri riguardo “Un Fiume di Liquami Attraversa le Strade di Bacoli: Fogne in Tilt da Miseno al Fusaro – VIDEO e FOTO

  • 29 Luglio 2011 in 12:50
    Permalink

    Ugo Spada
    ‎…e la novita'???…ahahhahahahah​hah

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:50
    Permalink

    Mimmo Conte
    ‎..Stupendo !!! …sembra Venezia….

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:51
    Permalink

    Biagio Lubrano Lobianco
    Bisogna prendere provvedimenti ma subito!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:51
    Permalink

    Salvatore Merone
    ma il sindaco quando si sveglia?

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:51
    Permalink

    Ciro Ceneri ‎
    …forse e fin troppo sveglio !!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:52
    Permalink

    Carannante Salvio
    ed abbiamo il mare vicino…..che schifo!!!!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:54
    Permalink

    Filomena Esposito
    E per completare il quadro pietoso via giulio cesare senza luce tutta la giornata!!!!!!!!Sembra essere tornati indietro di 100 anni………..baaaaaaaaaa​a non ho parole……………

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:54
    Permalink

    Lubrano Antonio
    ma perche dobbiamo far vedere a tutti il nostro paese e fare brutte figure amma fa burdell tutti in strada a scassa tutt cos nn serve facebook aumentiamo solo le figure di mer….

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:55
    Permalink

    Nicola Merone
    i problemi non si risolvono con le chiacchiere e con le foto, ci vogliono proposte per migliorare il sistema, ne siete capaci?

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:56
    Permalink

    Luigi Guardascione
    hai ragione nicola con le foto non si risolve nulla,ma è giusto che la gente prenda coscienza della triste realtà in cui viviamo….considerando che la maggior parte delle persone che ci amministrano sono gli stessi ormai da 20 anni " escluso qualcuno" quindi sarebbe saggio che questi si assumano le loro responsabilità,sopratutto adoperandosi per risolvere tali problemi!!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:56
    Permalink

    I problemi si risolvono anche così perchè in questa città non si prende seria consapevolezza del problema. La proposta è che le fogne devono essere poste in testa all'agenda politica di questo territorio, investendo danaro e capacità per risolvere il problema. In prima istanza si deve effettuare una serie manutenzione prima straordinaria e poi ordinaria dell'intero sistema fognario. Poi si deve ridefinire l'intero assetto che è di certo carente in più punti. Ovviamente, preso atto delle problematiche, chi ha sbagliato deve essere mandato a casa. Se allo sbaglio si aggiunge del dolo, allora che ha commesso errori deve essere giudicato dalla Legge ed andare in galera.

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:56
    Permalink

    Edga PriceScout Crescenzi
    redazione freebacoli c'è da dire anche che se prima le case era 10 (abusive ma 10) oggi ne sono 10000 (abusive ma 10000) quindi le fogne sono obsolete perchè di 40 anni fa ma tutto questo non è anche colpa nostra che chiusa la porta di casa pensiamo che la città non sia un problema nostro?

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:57
    Permalink

    Lubrano Antonio
    dobbiamo mettere il sindaco a SPILARE (per chi non coosce il termine pulire) i consiglieri a mettere l'asfalto e gli assessori a pulire le strade e noi a ridere con le fruste in mano come i tempi dell'impero romano … accussi fann l'uommn E.C.M.

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:57
    Permalink

    Valentina Simeoli
    Piuttosto sarebbe opportuno che quegli amministratori che in 20 anni non sono stati in grado di risollevare il nostro Paese e di risolvere tanti problemi,si facciano un esame di coscienza,capiscano di non essere capaci e lascino il ruolo che ora e da sempre ricoprono.Le belle promesse e i buoni propositi mostrati solo ed esclusivamente in campagna elettorale…a noi come paese non servono proprio a nulla.Ma il problema di Bacoli è proprio questo,l'interesse del singolo a scapito di quello comune….

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:57
    Permalink

    Luigi Guardascione
    prevale sempre la solita politica dell'interesse di poche famiglie anzichè di tutta la collettività…

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:58
    Permalink

    Edga PriceScout Crescenzi
    ragazzi ma ragionate con la crisi che c'è e con uno stipendio omaggio di 1000€ (se non di più o di meno non so) ma chi lascerebbe una magiatoia così bassa, solo un folle! Invece dobbiamo unirci e capire che ciò che facciamo porta delle conseguenze ovvero costruire una casa in una notte vicino ad un canale di scolo porterà delle conseguenze…

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:58
    Permalink

    Alessandra Ucciero ‎
    ..NO COMMENT…….

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:59
    Permalink

    Maria Mari
    sempre la solita storia figuriamoci….. quando si decideranno a fare qualcosa??? io credo che in queste condizioni nnn si puo' andare avanti…

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:59
    Permalink

    Fabio Alemagna
    ma 'na cosa buona a bacoli ci sta? 😀

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 12:59
    Permalink

    Luigi Guardascione
    a quanto pare noooooooo

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 13:00
    Permalink

    Alessandra
    come!! e freebacoli che è? 😉

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 13:00
    Permalink

    Luigi Guardascione
    l'unica fonte di vera informazione….

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 13:01
    Permalink

    Giusy Piscopo
    vergognoso..come sempre!!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 13:01
    Permalink

    Nicola Scamardella
    ci credi che ho fatto il giro lungo ,che fine!!!!!!!!!!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 13:01
    Permalink

    Antonietta Agostiniano
    è sempre cosi,è una vergogna!!!!!!!!!!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 13:03
    Permalink

    Lukigno Milord Barone
    AHAHAH ORMAI CI SIAMO ABITUATI…SONO DA APPREZZARE I TOMBINI CHE SALTANO IMPROVVISAMENTE …AHAHAH

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 13:23
    Permalink

    Lukigno Milord Barone
    AHAHHA BASTA KE MAGNA IL SINDACO INSIEME AI SUOI SEGUACI

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 14:44
    Permalink

    Claudio Caputo
    spero ke un giorno i giovani possano cambiare la mentalita' cosi anke da cambiare la citta' stessa….

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 14:46
    Permalink

    Francesco Colletta
    ma un onda anomala di 8 metri proveniente dal lago fusaro non accade mai? XD

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 15:42
    Permalink

    Maria Rosaria Longobardo
    è vergognoso! ieri sono rimasta bloccata a Miseno quasi un ora…..

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 15:42
    Permalink

    Lubrano Lobianco Nicola
    Vedessi dove abito io , a Torregaveta dove si trova il liceo …. abbiamo avuto bisogno del gommone x uscire dal palazzo …..

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 15:51
    Permalink

    Assunta Lubrano Lavadera
    A mio avviso queste foto dimostrano la poca attenzione della gestione di una Emergenza Pubblica(come quella dei giorni passati); ritenendoci fortunati di abitare al sud del Bel Paese dove le tempeste sono inattese,(ma aihmè non sempre écosì) sarebbe opportuno almeno che ci fosse personale in strada a salvaguardare viabilità e pedoni trovatosi in quell'aspra giornata!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 18:26
    Permalink

    Antonino Gnolfo
    Ma quali liquami??!!
    E' merda!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 18:51
    Permalink

    Salvatore Illiano
    Provo vergogna e tanta tanta rabbia nel vedere queste foto e vorrei che la provassero anche chi poteva almeno limitare questo ennesimo sconcio visto che dell'imminente arrivo della pioggia lo sapevano anche i bambini e non ha fatto niente

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 20:31
    Permalink

    Salvatore Illiano
    Provo vergogna e tanta tanta rabbia nel vedere queste foto e vorrei che la provassero anche chi poteva almeno limitare questo ennesimo sconcio visto che dell'imminente arrivo della pioggia lo sapevano anche i bambini e non ha fatto niente

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 20:32
    Permalink

    Filippo Illiano
    e' a dir poco una situazione scandalosa, complimenti all'amministrazione bacolese!!!!

    Risposta
  • 29 Luglio 2011 in 22:50
    Permalink

    Chiara de Simone
    il 1 giugno mi sono trovata nella stessa drammatica situazione .io e mia figlia di 15 anni siamo rimaste in balia di un violento nubifragio subendo danni morali ed economici senza avere aiuto da nessuno perchè i vigili del fuoco sono arrivati solo due ore dopo .dico solo che a bacoli nn abbiamo nessuno che si fa valere !mi vergogno di essere bacolese ma soprattutto mi vergogno di far crescere i miei figli in questo continuo degrado!!!!!!!!!!!!!1

    Risposta
  • 30 Luglio 2011 in 07:11
    Permalink

    Ma il giorno dopo,il sindaco medico, ha fatto disinfettare tutte le strade. Essere laureati in medicina ti fa capire quali sono gli interventi immediati da fare per la tutela della salute dei suoi cittadini. Ancora una volta la persona giusta al posto giusto. Viva la meritocrazia

    Risposta
  • 30 Luglio 2011 in 08:12
    Permalink

    Chiamare il Comando Vigili di Bacoli ?

    Ragazzi perché dobbiamo sparare sulla croce rossa, lasciamo stare

    Risposta
  • 31 Luglio 2011 in 05:48
    Permalink

    Il terminale dell'impianto fognario di Bacoli è il picchetto 31, siccome è insufficiente a pompare le acque, mette in crisi tutti i picchetti a monte e si hanno troppo pieni che vanno a mare nei laghi e quando piove molto saltano i tombini e la merda la troviamo nelle strade. L'impianto fognario va rifatto ex novo, però nell'attesa, un intervento sostanzioso al 31, mettiamo delle pompe che funzionano. A proposito c'è una pompa nuova, da 5 mesi, deposita nello spiazzale del 31, che aspetta di essere installata. Forse si aspetta che si usura, così ne comprano un altra e ci fanno un pò di riffa.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.